Speciale Motorsport, innovazione e adrenalina nelle gare

GRANDI EVENTI

Milano Rally Show, tutto quello che c'è da sapere: programma e orari dello spettacolo

di Giulia Paganoni


default onloading pic

3' di lettura

Il 15 e 16 giugno il capoluogo lombardo accende i motori del Milano Rally Show, uno spettacolo unico che coinvolge appassionati di auto moderne e storiche ma non solo. È un vero e proprio evento glamour nel panorama motoristico che accoglie 49 equipaggi (quaranta auto moderne e nove storiche) e un nutrito pubblico che potrà intrattenersi nelle diverse aree allestite, tutte ad accesso gratuito. Tra queste ricordiamo la possibilità di percorrere giri in pista con i kart, l'esibizioni del progetto di MotoTerapia, le Legends Cars, simulatori Wrc8 e anche musica, con un DjShow. Tutti con il panorama degli ultimi modelli Bmw e Abarth. Mentre a “La Pista” di Arese, si correrà in pista: il Team CarSchoolBox vi offre la possibilità di realizzare il sogno di guidare una Ferrari o una Lamborghini, simboli italiani di eccellenza, sportività e lusso.

Programma e percorso: due giorni e nove prove speciali.
Sono nove le prove speciali in programma per un totale di 244,17 chilometri dei quali 64,56 cronometrati. Tre le prove speciali da ripetersi: San Siro (quattro volte), Arese (quattro volte) e Monza.
La gara prenderà avvio sabato 15 giugno con lo sfondo scenografico e unico al mondo del Duomo di Milano, con collegamenti in diretta di Tgcom24. Le vetture saranno scortate fino a San Siro, dove entreranno nel parco assistenza in Piazzale Angelo Moratti dello Stadio Meazza di San Siro. Alle 17.30 si entrerà nel vivo della competizione con il via della prima prova speciale: tre giri del tracciato da circa un chilometro allestito in Piazzale Angelo Moratti di San Siro, per un totale di 3,16 chilometri cronometrati. A questo seguirà Arese 1 (7,16 km) alle ore 18.34. E poi si andrà nell'Olimpo della velocità: Monza. Qui gli equipaggi affronteranno la sopraelevata per un percorso totale di 19,50 km. A quel punto si tornerà a San Siro per riordino e assistenza. Il sole sarà ormai sotto la linea dell'orizzonte e sarà quello il momento per illuminare la notte con i fari supplementari delle auto da rally. Infatti, i motori ruggiranno nuovamente sulla San Siro e Arese prima di rientrare alle 23.30 a San Siro e fermarsi al riordino notturno.

Domenica sarà sempre all'insegna dei motori. La partenza della Arese 3 è prevista per le ora 9.04 seguita dalla San Siro 3 alle ore 10.19. E dopo un'ora al parco assistenza (sempre a San Siro), ultimo giro di prove speciali con la Arese 4 e San Siro 4.
L'arrivo è previsto alle ore 13.15 presso il Piazzale Angelo Moratti di San Siro.
Al termine della competizione rallistica, alle ore 15.30 i concorrenti si confronteranno nella spettacolare sfida finale del Master Show, una competizione sul tracciato della Prova Speciale di San Siro, con classifica a se stante.
Equipaggi: dalle Wrc alle storiche.
Quarantanove i concorrenti iscritti. Quaranta sono annunciati al via a bordo di vetture da rally “moderne”, con diverse categorie: Wrc, R5, R4, Super 1600, RGT e le Racing Start strettamente derivate dalla serie. Nove sono i campioni al volante di auto dal glorioso passato, ovvero quelle vetture storiche che ancora oggi sono in grado di entusiasmare i piloti che le guidano, quanto il pubblico che le ammira.

Tra queste ricordiamo le Porsche911 Sc Gruppo 4 degli anni Settanta, un bolide da 350 cavalli di potenza. Sempre da Stoccarda, la Porsche 911 Rs, la Lancia Stratos HF, la Ferrari 308 GTB, la Lancia 037 e a chiudere la Opel Kadett GTE.
L'appuntamento è quindi a San Siro nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 per assistere ed essere anche protagonisti di una due giorni di motori e non solo.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti