Grandi eventi

Mille Miglia 2021: ecco com’è andata

La Corsa più bella del mondo si è chiusa all’insegna della passione per i motori che in Italia respira dai paesini più piccoli fino alle grandi città

di Giulia Paganoni

(Nicolò Campo)

2' di lettura

Quattro giorni all’insegna dell'italianità e della passione per i motori. Attraversando paesaggi splendidi del centro Italia e vivendo momenti di intensa passione per i motori e le auto storiche. Un museo viaggiante che, anche per questa edizione, ha avuto numeri da capogiro. .. .

Il percorso e la vittoria di Vesco-Salvinelli

Da Brescia a Brescia, da mercoledì a sabato: si è chiuso un cerchio e i giorni sono volati. Come ogni volta che accade qualcosa di memorabile, il tempo corre velocissimo. E il cerchio che si è chiuso rappresenta davvero la perfezione, la compiutezza: è l’emblema della continuità.

Loading...

A vincere questa edizione è stato l'equipaggio composto da Andrea Vesco e Fabio Salvinelli, in gara col numero 43, che, dopo quasi 1800 km attraverso alcune tra le città più belle d'Italia, si sono aggiudicati la competizione alla guida dell'Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport del 1929.

Il legame tra la Mille Miglia e Alfa Romeo

Il rapporto quasi secolare tra Alfa Romeo e la 1000 Miglia è indubbio. Il marchio detiene il record di vittorie nella competizione, undici tra il 1927 e il 1957, e in questa edizione Alfa Romeo è stata nuovamente la casa automobilistica più rappresentata, con 50 vetture in gara, e soprattutto la casa vincente. Sul gradino più alto del podio, infatti, è salita l'Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport del 1929 del team Villa Trasqua, condotta dal duo Vesco-Salvinelli.

Inoltre, hanno raccolto applausi tutte le Alfa Romeo storiche iscritte dal dipartimento Heritage, che hanno completato la gara. I quattro gioielli della collezione storica sono stati condotti da equipaggi d'eccezione, tra cui il Chairman di Stellantis John Elkann con la consorte Lavinia Borromeo a bordo della 1900 Super Sprint. Più forti di qualche inconveniente tecnico i plurititolati Giovanni Moceri e Daniele Bonetti su Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport, ed entusiasti Alberto Vassallo e Giovanni Bianco della piattaforma digital Car & Vintage sulla rarissima 2000 Sportiva. Infine, la Guest Car 1900 Sport Spider con Roberto Giolito, Head of Heritage, e la conduttrice televisiva Camila Raznovich.

Tutti i numeri della Mille Miglia 2021

Su 375 auto in gara sono state 341 quelle che hanno tagliato il traguardo percorrendo 1719,81 chilometri in 4 giorni di guida attraversando oltre 200 comuni in 7 regioni.

Questi i numeri della 1000 Miglia 2021, sempre all'insegna della bellezza e dell'eleganza. Un autentico spot all'Italia più affascinante, che esalta la creatività, che ha omaggiato la musica di Verdi, che promuove arte, cultura e artigianalità, che coccola i suoi ospiti con la buona cucina e la qualità del vivere in sintonia con la natura.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti