bodycare

Mini liposuzione, microiniezioni e trattamenti naturali, le nuove frontiere anti-cellulite

di Monica Melotti


default onloading pic

3' di lettura

È il nemico delle donne e tutte vorrebbero sbarazzarsene. Stiamo parlando di cellulite, chiamata “capiton” dai francesi, “cottage cheese skin” dagli inglesi, “pelle a buccia d'arancia” dagli Italiani, ma di qualunque nome si tratti è l'inestetismo più temuto dal genere femminile, ma anche il più democratico.

Colpisce infatti quasi tutte le donne, ne sono affette 8 su 10, anche quelle con corpi magri e scolpiti da palestra. Il problema diventa pressante con l'avvicinarsi dell'estate, quando si cominciano a scoprire le gambe e ahimè anche i buchetti e le pieghe causati dalla cattiva circolazione. La cellulite, infatti, non è solo un problema estetico, ma una vera e propria patologia multifattoriale, presente tutto l'anno. Fortunatamente la ricerca medico-estetica e la cosmetologia stanno facendo passi da gigante per arginare il problema. Molte le frecce nell'arco per combattere il meccanismo alla base della sua formazione, stimolare la circolazione veno-linfatica e dare alle gambe un aspetto più tonico e sano.

Cellulite nemico n° 1, ecco come combatterla

Cellulite nemico n° 1, ecco come combatterla

Photogallery13 foto

Visualizza

La nuova mini liposuzione made in Usa
Arriva dall'America e ha già avuto l'approvazione della Fda, il nuovo device VaseriLipo, appena arrivato in Italia, perfetto per il body contouring. Permette di eseguire una mini liposuzione utilizzando onde ultrasoniche che frantumano i depositi di grasso preservando i tessuti circostanti. Nella prima fase la massa grassa viene trattata con gli ultrasuoni, tramite una sottile cannula, in modo da renderla più fluida. In seguito, seguendo il disegno preoperatorio, si procede all'aspirazione. Alla fine del trattamento, si applica una medicazione nei punti d'ingresso delle cannule, la paziente dovrà poi indossare una guaina contenitiva per circa una settimana.

L'intervento si può effettuare in ambulatorio chirurgico previa un'anestesia locale nelle aree dove s'interviene, è meno invasivo della liposuzione tradizionale, i tempi di recupero sono più rapidi e le ecchimosi sono quasi assenti. Il risultato è definitivo, prima però di affrontare l'intervento bisogna avere un peso corporeo adeguato. È indicato per rimodellare l'addome, fianchi, “maniglie dell'amore”, cosce, ginocchia e caviglie.

Interventi light
Se la situazione è meno compromessa e si vuole migliorare l'aspetto della pelle a buccia d'arancia ci si può sottoporre ad alcune sedute di Onda Coolwaves, un rivoluzionario sistema messo a punto dell'azienda italiana Deka. «Il manipolo di Onda emette particolari microonde che, penetrando in profondità nella pelle, grazie al calore, rompono le membrane delle cellule adipose senza creare traumi ai tessuti circostanti» - spiega Cinzia Luccioli, chirurgo estetico a Milano e Firenze -. Lo stesso calore agisce sul tessuto connettivo migliorando la cellulite, non solo l'aumento della temperatura contrae le fibre collagene rendendo i tessuti compatti e tonici».

    Il trattamento viene eseguito in ambulatorio, è indolore, non richiede anestesia e sono sufficienti 3-4 sedute per ottenere dei buoni risultati. Un altro trattamento di consolidata efficacia è l'ossigeno-ozono terapia, poiché combatte le cause della cellulite mediante tre meccanismi d'azione.

    «Esercita un'azione idrofoba, cioè scinde gli acidi grassi lunghi, riattiva la circolazione veno-linfatica ed elimina il ristagno dei liquidi attraverso le urine - spiega Maria Teresa Baldini, chirurgo estetico a Milano, Forte dei Marmi e Roma -. La sua applicazione è semplice e indolore. Si aspira da un'apparecchiatura certificata Sioot (Società scientifica di ossigeno-ozono terapia) una miscela di ossigeno-ozono che viene somministrata con microiniezioni sottocutanee nelle gambe. Sono consigliate una decina di sedute con cadenza bisettimanale per avere gambe più leggere».

    Trattamenti domiciliari
    Mai sottovalutare l'importanza del massaggio, i nuovi prodotti agiscono in modo rapido grazie all'elevata concentrazione di attivi naturali che rendono veloce l'applicazione. Collistar, come ogni anno, ha messo a punto tutta una linea dedicata alla lotta alla cellulite: si va dal Rassodante Pancia e Fianchi alla Crema Rassodante Plus, alle Capsule Anticellulite Caffeina + Escina fino al nuovo Concentrato Bifasico Snellente Alghe Marine più Peptidi per un'azione d'urto.

    Cosmetici naturali?
    L'Erborlario ha formulato la linea Crio Sinergia: 16 attivi naturali, tra i quali è presente il Mentolo naturale, l'effetto freddo che caratterizza la Crema dall'azione riducente e lo Spray reshaping. Assicura un'azione strong il trattamento Rilastil Lipofusion Concentrato in Fiale, attivi e oli essenziali che permettono di drenare i liquidi in eccesso e stimolale la lipolisi. Da MC2 Cosmetics arriva il Siero Slim Fit 3 Strong Actions, formulato con carnitina, caffeina, zenzero+globularia, sale marino ed escina, svolge tre azioni: drena, riduce le adiposità, migliora la “buccia d'arancia”.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...