tendenze

Minipiscine, saune e idromassaggio: la Spa hi-tech entra nel bagno di casa

di Paola Guidi


default onloading pic

3' di lettura

Il bagno è ormai diventato una Spa. L’idromassaggio, la sauna, il fitness e la tecnologia digitale lo hanno trasformato in un salone di bellezza e in una palestra hi-tech con un sottofondo di musica, di colori e di profumi modulabile e gestibile sfiorando un tasto o parlando con Alexa. E anche in un piccolo ambiente, una semplice cabina doccia grazie a sensori sofisticati, fari da discoteca, altoparlanti senza filo, app, Bluetooth e smartphone diventa, come per incanto, un efficiente centro per rilassare, tonificare, massaggiare e rimettere a nuovo i muscoli disastrati.

Ancor più superattrezzata e godibile è la minipiscina, anche se di dimensioni contenute, perché le tecnologie di quelle pubbliche e di quelle degli hotel di lusso stanno sempre più diventando accessibili e fruibili. Da Forum Piscine che si è svolta a Bologna in febbraio alla Ish che ha avuto luogo in marzo a Francoforte sino all’ultima edizione del Salone del Bagno del Salone Internazionale del Mobile di Milano, abbiamo tratto i trend di maggior successo a partire dalle tecnologie digitali che, a fronte del pericoloso binomio acqua-elettricità, hanno introdotto controlli di sicurezza sofisticati per la massima sicurezza.

Finita la faticosa routine della manutenzione quotidiana
Chi possiede una piscina, anche mini, sa che occorre effettuare continuamente e quotidianamente controlli accurati su alcuni parametri che consentono all'acqua di restare pulita, di venire ricambiata e filtrata e di fare altri interventi davvero difficili e noiosi. Ecco alcuni dei parametri da monitorare: livello dell’acqua, temperature, tasso di pH, disinfettazione, consumi elettrici, durata del filtraggio e pilotaggio dell'elettrolisi. Ora, grazie all gestione in remoto con App e connesse a Internet queste operazioni vengono gestite da controlli digitali e diventano improbabili distrazioni, errori, imprudenze. Questo comporta una grande risparmio di acqua, elettricità e di tutte le sostanze da usare ma soprattutto ne deriva un'acqua più pulita.

Benessere in casa con il bagno hi-tech

Benessere in casa con il bagno hi-tech

Photogallery14 foto

Visualizza

Il confort hi-tech entra anche in spazi mini
Ora è possibile addirittura fare una doccia-massaggio in una cabina….”elettrica”(Cookies and Lewis), i cui pannelli di cristallo sono intrisi di una “polvere” radiante, che scalda l’interno erogando solo calore (e non elettricità!). Sono ora disponibili specchi-display, connessi (Anna Airnodes, Dapty Display, Apple Mirror, Samsung) che, oltre a fornire al mattino news, meteo, musica, mail, e social network, scelgono con comandi touch o parlando a un assistente vocale, la corretta quantità d’acqua alla temperatura migliore e senza sprecare con continui aggiustamenti – come accade spesso – né un litro d'acqua né un Watt.

Hans Grohe propone, per esempio, vere e proprie centrali di comando intelligenti, gestibili in modo molto intuitivo e semplice, per trasformare la doccia in una reale “esperienza” emozionale che consente la scelta di differenti intensità, direzioni e potenza dei getti, con estensioni o focalizzazioni personalizzabili, il tutto in un'atmosfera ricca di luci, colori, profumi, anche questi personalizzabili. Jacob Delafon fornisce un altoparlante da doccia senza filo collegato con lo smartphone, da cui scarica musica e news, con 7 ore di autonomia. Le lampade a soffitto Biovital si accendono non appena si entra in bagno e hanno una benefica azione Light Therapy, senza sprechi.

Nuotare anche nella vasca
Per trasformare un bagno o una terrazza in uno scenario spettacolare, ecco le minipiscine idromassaggio trasparenti, che si accendono dall'interno con colori intensi o diffusi e accompagnati da musiche suggestive. E al posto dei semplici poggiatesta, elegantissimi sedili anatomici massaggianti. Per chi desidera la musica con investimenti poco impegnativi , ecco Aquatunes, altoparlanti Bluetooth di Grohe e philips da fissare semplicemente al pannello della cabina doccia idromassaggio....o gli altoparlanti subacquei di Kaldewei. Ma la novità più interessante è il sistema di nuoto controcorrente, di elevata efficacia per restare in forma, che concepito per le grandi piscine è ora applicato nelle vasche di Jacuzzi e con regolazioni dei movimenti dell’acqua generati dalla corrente che contrasta il nuoto, in modo da eliminare le onde di ritorno. Un piccolo gioiello hi-tech che è adatto a tutti e richiede poco spazio, regolabile da una corrente da 5km/h sino a 18km/ per i super atleti, con altoparlanti subacquei oppure a filo dell'acqua per nuotare al ritmo della musica. Che, ovviamente, rende meno faticoso l’allenamento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...