Fiere

Mipel tutta digitale con una manifestazione online fino a luglio

Dopo TheOneMilano e Homi anche Lineapelle e Mipel vanno in scena online in attesa di tornare agli appuntamenti fisici in fiera

di Marika Gervasio

I punti chiave

  • Le date: dal 23 marzo al 15 luglio
  • Alt alle fiere fisiche
  • Sipario digitale anche per TheOne e Homi

3' di lettura

È tutta digitale la 119esima edizione di Mipel, evento internazionale B2B dedicato alla pelletteria, con una manifestazione che rimarrà attiva da domani, 23 marzo, fino a metà luglio. “Mipel 119 The Digital Show” ricreerà le dinamiche di ciò che normalmente avviene durante l'appuntamento fieristico fisico coniugandolo con le molteplici opportunità del digitale: fornirà ai brand gli strumenti per esporre i prodotti e raccontare la loro storia oltre a dare la possibilità ai buyer che visitano la manifestazione di dialogare direttamente con gli espositori grazie alla creazione di stand virtuali in cui, nei primi tre giorni della manifestazione, sarà attivata la speciale funzione Zoom videocall, oltre a permettere di scoprire le collezioni FW 2021/2022 dei vari brand tramite showroom virtuali a 360°, videopresentazioni e foto prodotti.

La manifestazione fieristica, promossa da Assopellettieri - associazione di categoria aderente a Confindustria Moda - è stata organizzata con il sostegno del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e di Agenzia Ice e patrocinata dal Comune di Milano.

Loading...

Alt alle fiere fisiche

«Non è stato facile rinunciare all'edizione fisica di Mipel, la nostra manifestazione è tra le più longeve del settore fieristico e sappiamo bene che rappresenta il punto di riferimento per il mondo della pelletteria a livello internazionale - commenta Franco Gabbrielli, presidente di Mipel e Assopellettieri -. La situazione di emergenza mondiale dovuta alla pandemia, che ha imposto un“Alt” al sistema delle grandi manifestazioni fieristiche, ci sta facendo rendere conto di quanto rimanga centrale la necessità degli eventi in presenza in particolare nel nostro settore in cui, percomprendere le peculiarità e la qualità del prodotto è necessario toccarlo, percepirne laconsistenza, il peso, l'odore della pelle, le caratteristiche fisiche dei materiali utilizzati. Siamo, dunque, assolutamente entusiasti e orgogliosi di presentare e dare il via alla nostra nuova piattaforma digitale B2B perché rappresenta uno sforzo importante per l'associazione nel tentativo di andare incontro ai bisogni delle imprese del nostro settore e supportarle nel processo didigitalizzazione, ma la inauguriamo con l'augurio e la speranza che in futuro il suo ruolo principale sia quello di accompagnare l'evento fisico in un'ottica phygital e non di sostituirlo: aziende, buyer,visitatori, organizzatori hanno bisogno del contatto fisico».

I Mipel Digital Days

A inaugurare e animare la manifestazione online ci saranno i Mipel Digital Days: due giorni - 23 e 24 marzo - dedicati a interviste, talk e webinar sugli argomenti di maggiore interesse per il settore, realizzati a cura di Alan Friedman oltre che di Armando Branchini. Diversi i temi che saranno affrontati: dal ruolo e l'importanza della pelletteria italiana nel mondo, alle tematiche legate alla sostenibilità, il valore del made in Italy, l'andamento dei mercati e le prospettive per il futuro, il passaggio generazionale e i nuovi modi di comunicare, la necessità per le aziende di un settore così tradizionale di evolversi mantenendo ferme però le loro core competence, la retail transformation e molto altro.

Quattro pilastri attraverso cui Mipel mette in risalto una selezione di brand prestando attenzione a ciò che i mercati internazionali cercano oggi: a causa della pandemia, infatti, si sono delineati nuovi scenari e nuove esigenze dal punto di vista retail che hanno esaltato la ricerca di tipologia di prodotti e asset di cui l'industria pellettiera italiana è ricca. Ancora, nella piattaforma avrà uno spazio dedicato anche il progetto Italian Startup dedicato a una selezione di giovani designer italiani che si sono distinti per l'idea creativa delprogetto. Con questo progetto, Mipel e Agenzia Ice ribadiscono il supporto alle realtàemergenti al fine di trovare modi sempre nuovi per valorizzare e promuovere la creatività e il genio italiano.

Il prossimo appuntamento con la manifestazione fisica è in programma dal 19 al 21 settembre 2021.

Sipario digitale anche per TheOneMilano e Homi

In attesa di tornare “fisico” anche TheOneMilano alza il sipario digitale sul mercato dell'haut à porter internazionale, partendo dal segmento dell'artigianato italiano. Fino a martedì 23 marzo la piattaforma ospita oltre 90 brand presenti in piattaforma, 7mila buyers internazionali con molti appuntamenti già fissati e più di 13 eventi organizzati.

Così come fino al 27 marzo è on air Homi Fashion&Jewels Live Show, un nuovo evento della manifestazione dedicata ad accessori moda, bijoux e gioielli trendy, Stile, design e ricerca si uniscono al savoir faire made in Italy per dare vita a una vetrina digitale e interattiva che permetterà ai buyer nazionali e internazionali di conoscere in anteprima le collezioni SS 2021 dei principali brand del segmento.

Sarà online, invece, domani e mercoledì anche Meet & Match il virtual show di Lineapelle , la nuova piattaforma digitale che connette in tempo reale la sua community globale e propone un intenso palinsesto che unisce business e moda, approfondimenti di filiera e suggestioni innovative.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti