Casa in affitto: l’abc dei contratti lunghi in 9 mosse

6/10Casa e Condominio

Misura e durata degli affitti agli studenti

(© Tom Merton)

La misura dei canoni di locazione è definita in accordi ad hoc locali, sulla base dei valori relativi a specifiche aree omogenee o a eventuali zone particolari. Accordi che possono, peraltro, individuare variazioni in aumento o in diminuzione dei valori dei canoni, in relazione alla durata contrattuale. La durata può variare da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 3 anni, rinnovabile alla prima scadenza, salvo disdetta dell'inquilino, da comunicarsi almeno un mese e non oltre tre mesi prima del termine. Non è prevista analoga facoltà per la parte proprietaria e pertanto la durata della locazione dipende in via esclusiva dalla volontà dello studente. In caso di contratto intestato a più studenti, è consentito il recesso parziale. Qualora infatti uno o più studenti decidessero di esercitare il diritto di recesso, la locazione prosegue nei confronti dei conduttori rimanenti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti