In viaggio

Moda e beauty arrivano in barca con le consegne a bordo di Sailogy

Grazie agli accordi con giovani aziende italiane come Dress You Can, Abiby e Radius, la piattaforma estende i servizi per i viaggiatori. Boom per le richieste di noleggio, soprattutto nei mari nazionali

di Chiara Beghelli

3' di lettura

Nella seconda estate che passiamo insieme al Covid19, abbiamo imparato che il distanziamento è ancora un’ottima scelta. Questo spiega il boom di richieste di prenotazioni per ville private, meglio se isolate in campagna e dotate di piscina e wifi, e per le imbarcazioni, con cui spostarsi in perfetta sicurezza.

L’anno del boom dei viaggi in barca

Sailogy, piattaforma fondata nel 2013 e che gestisce il noleggio di 22mila barche fra vela, motore, catamarani e caicchi in cinque continenti, già lo scorso maggio segnalava un aumento esponenziale dell’interesse verso questa soluzione di viaggio: i clienti italiani erano aumentati del 58% e la spesa media del 59%; le settimane di ferie prenotate ad aprile, dunque in early booking, erano già aumentate del 37% se paragonate a quelle prenotate nel 2019, l'anno prima della pandemia. La richiesta di catamarani, in particolare, era aumentata del 160% da parte degli italiani, e del 70% quella di skipper. Le più richieste, le barche con 4 o più cabine, aumentate del 25% rispetto al 2019.

Loading...

Ora, per questo popolo di nuovi appassionati del mare, Sailogy ha messo a punto dei nuovi servizi, che sono anche un modo per valorizzare brand italiani emergenti della moda e del beauty. L’idea è fornire soluzioni per questioni che i naviganti conoscono bene, come la necessità di ridurre la quantità di abiti in valigia, quella di curare al meglio la pelle e di proteggere gli occhi dal riverbero della luce sull’acqua.

Beauty box di Abiby

Abiti non solo per stare a bordo grazie a Dress You Can

Sul fronte moda, l’azienda coinvolta da Sailogy è Dress You Can, piattaforma di noleggio abiti nata nel 2014 da un’idea di Caterina Maestro ed Elena Battaglia e che nel 2018 ha vinto l'IT4Fashion Innovation Award, anticipando anche la tendenza del renting, oggi sempre più diffusa. Se si è preso il largo con pochi abiti leggeri e costumi, flip flop e mocassini, ma si desidera un outfit speciale, una selezione di abiti di importanti stilisti e designer emergenti, capi vintage, accessori e scarpe potrà essere recapitata tramite Dress you can in marina. Una volta concluso l'utilizzo, il servizio si occuperà di ritirare l'ordine e portarlo in tintoria, e chi viaggia potrà salpare di nuovo senza doversene occupare.

Occhiali Radius

Cosmetici in taglie mini e occhiali in plastica riciclata

È invece Abiby, piattaforma italiana leader nelle beauty box in abbonamento, ma anche talent scout di nuovi marchi, a curare la fornitura di cosmetici con beauty box, appunto, a sorpresa che contengono mini size (ovviamente) di prodotti firmati da marchi sostenibili, che si può ordinare con Sailogy e mettere in valigia prima di partire. Abiby è un’azienda nata nel 2018 a Milano, fondata da Mario Parteli e Luca Della Croce e di recente ha incassato un secondo round di finanziamenti per 2 milioni di euro, dopo il milione e mezzo raccolto nel 2019, grazie a una crescita molto veloce anche sul mercato spagnolo.

Infine, il tema degli occhiali da sole, che devono avere le giuste lenti, possibilmente polarizzate e magari essere in materiale sostenibile, in rispetto del mare, ambiente fra i più danneggiati dall’inquinamento, specie quello da plastica. Per ogni prenotazione, Sailogy mette a disposizione uno sconto per acquistare un paio di occhiali Radius, giovane azienda milanese di eyewear artigianale, fatti di Econyl, materiale ricavato dal recupero della plastica dal mare e prodotto dall’italiana Aquafil. Per ogni occhiale prodotto, inoltre, Radius finanzia la piantumazione di un albero di mangrovia per riforestare la costa occidentale del Madagascar.

Mari lontani, dunque, ai quali gli italiani preferiscono quelli nazionali: sempre nel periodo considerato, Sailogy ha registrato un aumento dell’80% delle richieste per l’Italia rispetto al 2019, con in testa la Sicilia, seguita da Sardegna e Toscana.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti