Moda24

Nude look e labbra ciliegia protagoniste sul red carpet della Mostra del Cinema…

  • Abbonati
  • Accedi
Beauty + Benessere

Nude look e labbra ciliegia protagoniste sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia

(Olycom)
(Olycom)

Come ogni anno si ripete il circo mediatico attorno al Festival di Venezia, quest'anno giunto alla sua 74 esima edizione. Non solo per la selezione dei film in concorso, ma per le varie celebrità che arriveranno fino al 9 settembre. E un assaggio l'abbiamo già avuto con l'arrivo di Jane Fonda e Robert Redford che oggi, nella terza giornata del Festival, riceveranno il Leone d'Oro alla carriera.

L'inizio del red carpet è stato più che promettente, all'insegna dell'eleganza e del bon ton sia come abiti sia come beauty look. «Due le tendenze principali del make-up: il nude look e labbra rosso ciliegia - dice Valter Gazzano, national make up artist di Yves Saint Laurent Beauté, che per la prima volta è il nuovo make up sponsor ufficiale del Festival -. Il nude look è brillante, giocato sui toni del marrone, oro e bronzo per esaltare un occhio in modo delicato che si sposa a labbra naturali. L'altra tendenza vuole labbra più intense, nei toni rosso ciliegia e un classico smoky eyes più o meno intenso, con la possibilità di osare con il colore, in questo caso il rossetto deve essere pallido».

La scelta delle star
Un rosso intenso e vivace, ma dal finish mat, ha ravvivato le labbra di Annette Benning, presidente di giuria, erano dieci anni che non c'era una donna, l'ultima è stata Catherine Deneuve nel 2006. Labbra vermiglie anche per Amanda Seyfried, la neomamma Eva Riccobono, la modella Isabela Fontani e l'attrice Hong Chau che recita a fianco di Matt Damon nel film “Downsizing”.

Le bellissime Matilde Gioli e Francesca Cavallin, truccate dal team L'Orèal Paris, ex sponsor del Festival, capitanato dal national make up artist Simone Belli, hanno sfoggiato un trucco dall'allure sofisticata, elegante e sensuale: Matilde ha puntato sullo sguardo con ciglia materiche, mentre Francesca su labbra rosso passione. L'altra tendenza, il trucco “nude” che richiede una pelle perfetta, è stato scelta dalla giurata Jasmine Trinca, con guance e labbra valorizzate da tonalità rosa corallo, da Renata Kuerten abbinato a uno smoky eyes con un tocco di luce dorata al centro della palpebra, Greta Scarano un make up nei colori caldi del bronzo e Bianca Balti il cui incarnato perfetto è stato esaltato da pennellate di blush pink.

Coda&Treccia, protagoniste della passerella
Dopo anni di chignon in passerella, quest'anno sono state poche le star che l'hanno sfoggiato, finora solo Renata Kuerten, con un bun basso e l'attrice britannica Suzy Hawkins un top knot messy. Di grande impatto il Samurai bun di Bianca Balti, due code vicine trasformate in uno chignon geometrico chiuso con un nastro. Le vere protagoniste, a sorpresa, sono state le code e le trecce, acconciature chic, romantiche e al tempo stesso sexy. Amanda Seyfried ha raccolto i capelli mossi in una coda di cavallo morbida, Matilde Gioli ha sfoggiato una lunghissima treccia con i capelli tirati che esaltavano i suoi occhi azzurri. Pony tail anche per Izabel Goulard, modella e angelo di Victoria's Secret; Veronica Ferrario, una mezza coda caratterizzata da un nodo e Carolina Sansoni, una treccia laterale spettinata.

Resistono sempre i tagli corti e medi, che incorniciano il volto in modo naturale. È stata la scelta di Annette Benning, un bob corto mosso solo dal movimento delle mani; bob dall'effetto wet e sleek per Kristen Wiig mentre Jasmine Trinca ha scelto un hair look scolpito e lucido dall'aura spaziale. Ritornano le onde naturali da sirena, pettinatura perfetta per chi ha i capelli medio-lunghi o lunghi. Le hanno volute Rita Hayek, onde messy, Fien Troch e Francesca Cavallini con flat waves dall'allure vintage che accarezzano le spalle e Greta Scarano, onde dall'aura rock.

© Riproduzione riservata