Moda24

Il Met sceglie Roma per presentare «Heavenly Bodies»

  • Abbonati
  • Accedi
mostre-evento

Il Met sceglie Roma per presentare «Heavenly Bodies»

Quale miglior contesto della capitale del cattolicesimo per presentare la mostra-evento dedicata alla moda e alla religione cattolica. Deve essere stato questo il pensiero degli organizzatori di “Heavenly Bodies: fashion and the catholic imagination”, mostra che aprirà i battenti il prossimo 10 maggio al l’ Anna Wintour Costume Institute del Metropolitan Museum di New York, per chiudere il 10 ottobre.

L’anteprima stampa mondiale, dunque, si terrà a Roma il 26 febbraio alla Galleria Colonna, nel cuore della Capitale, presenza di Andrew Bolton, curatore del Costume Institute, Anna Wintour e del cardinale Gianfranco Ravasi.

La mostra indaga il rapporto tra moda e religione, con una carrellata di abiti di stilisti di ogni epoca: Thierry Mugler, Cristóbal Balenciaga, Thom Browne, Azzedine Alaïa, John Galliano (per Dior), Madeleine Vionnet, Isabel Toledo, Pierpaolo Piccioli (per Valentino), Elsa Schiaparelli, Raf Simons - ha il supporto di Versace. Sarà inaugurata con il tradizionale Met Ball: tra le madrine dell’edizione 2018, oltre alla direttrice di Vogue America, anche Rihanna e Amal Clooney.

© Riproduzione riservata