Moda24

Lo skincare di Ole Henriksen da Hollywood in Italia

  • Abbonati
  • Accedi
debutti

Lo skincare di Ole Henriksen da Hollywood in Italia

«Mi considero un uomo molto fortunato, sono riuscito a realizzare nella mia vita buona parte dei miei sogni. Non solo, con la mia linea di skincare ho potuto aiutare molte persone a risolvere i loro problemi cutanei, spesso fonte di imbarazzo e disagio», così racconta Ole Henriksen, un “ragazzo” di 65 anni dall'energia contagiosa, che Moda 24 ha incontrato sul lago di Como per il lancio della nuova linea di skincare, per la prima volta in Italia e in Europa, che sarà venduta negli store Sephora e on line.

Ex ballerino, tuttora agile e snello, nato in una piccola città della Danimarca, ha dovuto lottare fin da giovane contro l'acne cistica, una malattia della pelle invalidante, che l'ha spinto a iscriversi al Christine Shaw College of Beauty di Londra per trovare una soluzione a questo disagio.

«È però in Indonesia che ho scoperto degli ingredienti curativi botanici adatti alla mia cute che ho mixato con la filosofia danese “hygge”, un ottimismo effervescente - continua Ole -. Sono così riuscito a risolvere i miei problemi di acne e tornato in patria, dopo la laurea, ho deciso di trasferirmi a Los Angeles per aprire una Spa, a Beverly Hills, per la cura della pelle».

Era il 1975 e da allora questa clinica, ora si trova a West Hollywood, è diventato un indirizzo importante sull'agenda di molti vip, tra cui: Barbra Streisand, Madonna, Katy Perry, Lady Gaga, Mark Wahlberg, Hugh Jackman e molti altri.

La filosofia naturale delle linee di skincare

La prima skin care collection Olehenriksen fu lanciata nel 1983 e subito attrasse l'interesse del colosso francese Sephora, con il quale Ole stabilì una partnership permanente. In seguito, nel 2011, il brand è stato venduto al brand Kendo, un incubatore di brand cosmetici come Fenty, Kat von D, Marc Jacobs, di proprietà di LVMH, un altro colosso transalpino.

Ora è arrivato il turno dell'Europa, esattamente dell'Italia, le nuove linee saranno, infatti, distribuite nel nostro paese e in Scandinavia. Si tratta di cinque linee di skincare: Truth, Transform, Tranform Plus, Nurture e Balance Collection che possono essere combinate tra loro dato che ognuna ha un preciso scopo, lenire, trattare, nutrire ed esfoliare.

«Sono facili da distinguere grazie ai colori cangianti e diversi dei pack e non si corre il rischio di sbagliare - precisa Ole -. Tutti gli ingredienti contenuti nelle formule sono estratti botanici naturali e acidi grassi essenziali, cruelty-free, paraben-free e phthalete-free. Ogni formula rispetta gli standard europei, che vietano oltre 1.300 ingredienti nocivi».

Oleglow, il mantra della luminosità

Ole è stato il pioniere nell'utilizzare le proprietà della vitamina C nei prodotti per la pelle, un ingrediente basilare per ogni trattamento anti-age. Il mantra del brand è “Oleglow”, diventato anche un hashtag #oleglow, ovvero la pura radiosità che la linea Truth Collection può dare. Una linea, dal colore arancione, che si compone di un siero al collagene, contorno occhi dalla texture leggera, usato da molti make up artist, e crema gel che assicura 24h di idratazione.

Le formule sono ricche di preziosi antiossidanti, con l'attivo star: 5 diversi tipi di vitamina C che lavorano in sinergia. E' pensata per giovani e adulti perché combina prezzi accessibili, packaging divertenti e colorati a formule molto efficaci adatte a ogni tipo di pelle, anche alle più sensibili.

© Riproduzione riservata