Moda24

Scacco matto alla pelle sensibile

  • Abbonati
  • Accedi
skincare

Scacco matto alla pelle sensibile

La pelle che “tira”, un leggero bruciore, rossore e sensazione di secchezza, sono questi i sintomi della pelle sensibile, chiamata nei manuali dermatologici “SSS”, sensitive skin syndrome. Si tratta infatti di una vera e propria sindrome, negli ultimi anni in crescita costante. Secondo i dati dell'Oms è la quarta problematica di salute al mondo; alcune ricerche pubblicate sul libro gotha “Sensitive Skin Syndrome” second edition, scritto da autorevoli dermatologi americani, riportano che il disturbo colpisce, in varie forme, circa l'80% della popolazione mondiale, soprattutto chi vive in aree molto inquinate come Cina e Messico.

«È una patologia che colpisce in prevalenza le donne, ma ultimamente sta coinvolgendo anche gli uomini - dice Corinna Rigoni, fondatrice dell'Associazione donne dermatologhe Italia -. In prevalenza si manifesta attorno ai 30 anni, ma in alcuni casi anche in età tardiva, e non riguarda solo persone con la pelle secca, ma anche chi ha la cute mista. Le cause? Sono diversi i fattori che entrano in gioco: la familiarità, bambini che da piccoli arrossivano facilmente, sono destinati ad avere la pelle sensibile in età adulta; gli sbalzi di climatici, l'inquinamento, lo stress, un'alimentazione ricca di cibi piccanti, alcool e caffè, una detersione sbagliata fatta con detergenti troppo aggressivi e acque dure, ricche di calcare. Colpisce anche determinate categorie di lavoratori, chi lavora vicino a fonti di calore, come lavanderie o cucine di ristoranti. Di recente si è scoperto che il cellulare surriscaldandosi quando si parla troppo, appoggiato al viso, può causare una vasodilatazione con conseguente rossore».

Quali cure
La pelle sensibile, caratterizzata da una barriera cutanea più fragile e quindi più reattiva alle aggressioni, necessita di una beauty routine ben definita. «È consigliato scegliere creme idratanti a base di bisabololo, calendula, malva, le formule devono essere nickel-free, senza parabeni e irritanti, utilizzare sempre una protezione solare e assumere, durante i cambi di stagione, degli integratori a base di vite, meliloto, rusco, sostanze vaso-protettrici – continua la dermatologa –. Evitare anche una detersione troppo aggressiva, è consigliato utilizzare dell'acqua minerale o termale, soprattutto se quella del rubinetto è calcarea e degli struccanti green privi di tensioattivi. Un disturbo frequente, associato alla cute irritabile, è la couperose che può evolvere nella rosacea e colpire a qualunque età. Il rossore si localizza su zigomi e guance, si manifesta un formicolio e prurito persistente e i capillari possono dilatarsi fino a diventare visibili. In questo caso è consigliata una visita dermatologica per individuare la terapia più adatta. Nei casi più persistenti, per eliminare il rossore, sono consigliate alcune sedute di laser KTP532 o laser Dye».

I prodotti ad hoc
La pelle sensibile rappresenta un disagio comune tra la popolazione per questo le maison cosmetiche sono sempre più attente nel formulare prodotti sicuri, efficaci e delicati per la cute. Si chiama Fragile l'ultima novità in casa Purophi, una crema pensata per le pelli fragili, delicate, che tendono ad arrossarsi, contiene un mix di attivi che agiscono come cortison-like dando un immediato sollievo. Perfetta anche la linea Sensiderm di Dermophisiologique, un siero e due creme viso, dalla texure leggera per prevenire e attenuare i rossori, ridurre la fragilità capillare e rinforzare la barriera cutanea.

Dal Giappone arriva un rituale per la sensitive skin messo a punto da Promedial, ispirata al layering prevede un'idratazione a tre fasi: lozione pre-idratante, emulsione e crema idratante e un gel per occhi&labbra. Biotherm Homme, invece, ha messo a punto una linea specifica, Sensitive Force che contrasta la secchezza cutanea grazie al Life PlanktonTM dalle proprietà lenitive.

Una detersione corretta? Per gli occhi, i nuovi Petali Micellari Struccanti Occhi Sensitive di Acqua alle Rose, struccano delicatamente e a fondo anche il trucco waterproof, prevenendo bruciori e rossori; mentre per il viso è consigliato Rilastil Xerolact Gel Detergente Delicato e Protettivo, a base di Sodio Lattato, ad azione idratante e di Sodio DNA dalle proprietà elasticizzanti.

© Riproduzione riservata