Moda24

Cosmoprof, le novità più curiose

  • Abbonati
  • Accedi
fiere

Cosmoprof, le novità più curiose

Tra skincare di lusso e high tech oppure in perfetta tendenza clean, make-up sfizioso e fragranze originali, ecco alcune novità presentate in fiera.

A cominciare da MC2 Cosmetics, nuovo e innovativo marchio milanese, che vuole attuare una rivoluzione nel mondo dell'Haute Cosmétique con una filosofia che prevede principi attivi puri in alternativa alle complesse formule che spesso hanno effetti dispersivi. Gli “attivi puri 2.0” danno dunque vita a sei sieri 2.0 per il viso, ciascuno con un pool di attivi mirati e unici con la propria azione, più uno specifico per il contorno occhi.

Chrissie Cosmetics, marchio di Vivipharma, azienda della Repubblica di San Marino, è quasi italiana, ma senz'altro totalmente innovativa. Ha presentato la linea di cinque Elisir, sieri supertecnologici, ad altissima concentrazione di attivi (contenuti in microperle che si aprono soltanto a contatto con la pelle) e con una particolarità: l'acqua al loro interno è magnetizzata per rendere gli ingredienti ancora più attivi.

Dear Dahlia, il brand coreano dal ‘marble look', è già amatissimo dalle beauty addict con un occhio attento non soltanto al pack, ovvero alla forma, ma anche e soprattutto alle formule (la sostanza): è vegan e ha molto a cuore la sostenibilità, perciò ha presentato i 5 Layer Cotton Pads, rettangolini in cotone a cinque strati per struccare ed esfoliare. Ogni strato ha infatti una texture diversa. L'innovazione significativa è nel fornire un sostituto valido rispetto agli scrub granulosi, che spesso contengono microbeads non biodegradabili.

Bohoboco non è semplicemente un marchio di profumi, ma è un vero e proprio mondo olfattivo in cui rifugiarsi per prendere fiato dai ritmi urbani contemporanei. La linea di fragranze nasce dopo il successo dell'abbigliamento, sempre dalla creatività dei due stilisti polacchi Kamil Owczarek e Michał Gilbert Lach, e ha lo stesso minimalismo sia nel pack sia nelle composizioni.

3INA (si legge ‘mina') ha presentato due novità: la prima è rappresentata dai tre sieri Oil Drops, che si usano semplicemente mixandoli al proprio fondotinta per un effetto skincare su misura; la seconda è la serie Custom Drops, per schiarire o scurire il fondotinta: così non c'è bisogno di comprarne uno nuovo per ogni stagione, ma non solo, anche il contouring diventa più semplice e naturale.

I profumi di Lise London sono accompagnati da un “misterioso manualetto sull'amore e la vita”, ci ha raccontato la fondatrice Isabel Martin. Le fragranze nascono in coppia e sono infatti assolutamente per coppie: parlano di Amore, romanticismo e sogni, senza dimenticare un pizzico di malizia e ironia. Molto probabilmente arriveranno anche in Italia e si potranno trovare nelle profumerie di nicchia.

Beigic, brand coreano ultrachic, vegano, minimal e irresistibilmente femminile, ha come ingrediente chiave il caffè verde, ricchissimo di antiossidanti, aminoacidi e vitamina E. Correcting Exfoliator, che rinnova la pelle del viso e ha un profumo fantastico di cioccolato fondente. Una curiosità: il numero che appare sulle etichette indica quanti ingredienti ha ogni formula.

Una novità particolare e interessante, oltre che utile, è di Elgon ed è una minilinea di shampoo + lozione formulati per ritardare la comparsa dei capelli grigi e per rendere meno visibili quelli che già ci sono, repigmentandoli in modo graduale. Già dopo una settimana di utilizzo si vedono ottimi risultati.

Infine Lip Smacker Coca Cola Flavour Lip Tint, una lip stain che esalta il colore naturale delle labbra, le lucida e ha un inconfondibile profumo di Coca Cola. Arriverà tra poche settimane.

© Riproduzione riservata