Moda24

Slovenia, tre Spa dove farsi coccolare

  • Abbonati
  • Accedi
benessere

Slovenia, tre Spa dove farsi coccolare

Un angolo della Wai Thai SPA
Un angolo della Wai Thai SPA

Ora che siamo in primavera, è il momento perfetto per (almeno) un weekend di benessere. Per gli Spa addict, l'Europa centrale è tutta interessante, soprattutto nella zona che va dal nostro Trentino - Alto Adige passando per l'Austria e arrivando in Baviera; ma, spostandosi più a Est, si può scoprire la Slovenia, nazione sorprendentemente poliedrica, con un'inclinazione innata verso tutto ciò che riguarda il benessere naturale (slovenia.info è ricco di notizie utili a riguardo).

La Slovenia sta vivendo, dopo la disgregazione della Iugoslavia e, ancora di più, con l'ingresso nell'Unione Europea, una fase di sviluppo trainato in gran parte proprio dal turismo: l'offerta variegata, unita alla competitività economica, è senz'altro una carta vincente.

Proposte wellness diversificate: la Thalassoterapia
Grazie al fatto che ci sia una parte costiera, una con morbide colline e una montagnosa, la Slovenia ha tutto il diritto di vantare un'offerta così ampia da andare incontro a gusti e desideri di qualsiasi tipo. In particolare, nella zona delle saline di Sicciole, all'interno di un parco naturale a sud di Pirano - Portorose, c'è la Spa Lepa Vida, l'unica in Europa completamente all'aperto, infatti è aperta soltanto da maggio a settembre. Qui si applica la vera thalassoterapia: il clima marino, l'acqua del mare, il peloide marino (fango marino), il peloide salino (il fango salino), l'acqua madre, il sale marino, la sabbia, le alghe, le spugne marine sono utilizzati a fini cosmetici e terapeutici.

Da non perdere il bagno nell'acqua madre (il liquido che rimane sul fondo dei bacini di sale dopo che i salinari hanno raccolto a mano il sale marino). Grazie al ricco contenuto di minerali – bromo, iodo e magnesio – l'acqua madre è molto apprezzata e utilizzata in forma di bagni, i cui effetti sono la stimolazione e il rinforzo delle capacità immunitarie del corpo, grazie al bromo che agisce anche in maniera lenitiva. Il bagno accelera la circolazione sanguigna del corpo e favorisce i meccanismi detox, la pelle diventa più tonica, elastica e acquista un aspetto più giovane.

Le Thermae Romane
Nell'entroterra, un luogo interessante è Rimske Terme, che significa proprio “Terme Romane”: la storia del posto ha inizio addirittura nel 39 a.C., quando gli antichi Romani costruirono qui le prime piscine con acqua calda e fredda. Nel corso dei secoli, la fama delle sorgenti di queste acque non ha fatto che crescere: addirittura, dal 1848, i membri delle famiglie reali hanno visitato questo luogo, beneficiando delle sorgenti benefiche che guarivano le loro malattie. Ancora oggi è possibile usare quella stessa vasca di marmo che era la preferita dalla Principessa Murat, sorella di Napoleone I.

Per molto tempo, tra le altre cose, le terme sono state riservate ai membri delle classi superiori, mentre soltanto negli ultimi anni sono diventate accessibili a chiunque desiderasse usufruire dei loro effetti curativi: quest'acqua termale è infatti una delle più ricche e curative di tutta la Slovenia per contenuto di elementi chimici benefici per l'organismo, ma anche il paesaggio e i boschi danno un innegabile contributo al relax psicofisico.

Non mancano i trattamenti beauty: in cabina, storia e modernità si incontrano nei rituali olistici e nei massaggi viso e corpo. Consigliatissimo per le donne, il Rituale di Cleopatra al miele, per viso e corpo, una meravigliosa coccola che non soltanto è molto rilassante, ma ha un visibile effetto rigenerante sulla pelle. per l'uomo, c'è un'ampia proposta di trattamenti ad hoc.

Da non sottovalutare, infine, anche la cucina: sono sempre privilegiati gli ingredienti freschi locali e, particolare da non trascurare, è possibile chiedere menu personalizzati in caso di intolleranze o regimi dietetici particolari.
Da non perdere il piccolo libro che raccoglie tutte le citazioni in latino che si trovano su ogni muro.

Al LifeClass il regno di trattamenti e massaggi
A Portorose, sulla costa e molto vicino a Pirano, c'è invece il complesso LifeClass, costituito da sei hotel e diversi centri benessere, tra i quali si distinguono il Wai Thai, specializzato in trattamenti thailandesi per viso e corpo, dall'azione antiage, rilassante e rigenerante; il centro Shakti, con la sua proposta di trattamenti olistici ayurvedici che puntano a un effetto detox, antistress e riequilibrante di corpo e spirito; la Thalasso SPA, che sfrutta il sale marino e i fanghi per restituire benessere e salute.

A corollario di tutto c'è un immenso Sauna Park, che offre diversi tipi di sauna e bagni di vapore dalle caratteristiche uniche, come l'utilizzo di sale prodotto naturalmente nelle saline di Sicciole, gli aromi di erbe mediterranee e l'acqua salata dalle saline di Pirano.

Da non perdere Il trattamento ayurvedico Abhyangam, un massaggio personalizzato adattato ai bisogni e soprattutto al tipo di Dosha. Viene utilizzato un olio ayurvedico caldo (Vata, Pitta o Kapha). È rilassante e contribuisce all'equilibrio psicofisico.

© Riproduzione riservata