I DATI DELLA CONSULTA

Modelli 730, l’86% passa ancora dai Caf ma cresce il «fai-da-te»

di Valentina Melis


Dichiarazioni fiscali, per quanto tempo bisogna conservare i documenti?

2' di lettura

I Caf si confermano il canale più gettonato per la trasmissione del «730» . L’86% dei contribuenti che scelgono questo modello (sono 20 milioni in tutto), lo ha presentato all’agenzia delle Entrate, quest’anno, tramite un centro di assistenza fiscale. Si tratta di 17,2 milioni di italiani. Sono i dati diffusi dalla Consulta dei Caf, che dimostrano una sostanziale stabilità rispetto al quadro del 2017 (guarda il video: Dichiarazioni fiscali, per quanto tempo bisogna conservare i documenti ).

Aumenta di quasi 400mila contribuenti la quota del fai-da-te con la precompilata: coloro che scaricano la dichiarazione precompilata dal sito dell’agenzia delle Entrate e la inviano autonomamente, con o senza modifiche. Erano quasi 2,4 milioni nel 2017, sono passati a 2,7 milioni. Il fai-da-te rappresenta il 13,5% delle dichiarazioni con il 730 (nel 2017 questa quota era dell’11,8%).

Solo l’1% dei contriebuenti presenta invece il 730 tramite sostituti d’imposta e professionisti.

Il sistema dei Caf, che ha 20mila dipendenti, in vista della prossima legge di Bilancio, auspica che ci sia una “evoluzione” del rapporto con lo Stato, cioè un maggiore riconoscimento del ruolo svolto nei comuni italiani.

«La nostra - dichiarano Massimo Bagnoli e Mauro Soldini, coordinatori della Consulta nazionale dei Caf - rimane una silenziosa ma costante volontà: quella di stabilire un nuovo patto con il ministero dell’Economia. Crediamo di poter rappresentare un soggetto organizzato e competente che sa e può affrontare sia l’evoluzione del tema fiscale che l’attuazione dei servizi a favore del reddito delle famiglie italiane. Un grande consulente vicino ai cittadini. Nei fatti è ciò che siamo: potremmo esserlo anche nella forma, magari con la prossima legge di Bilancio».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...