Emergenza Covid

Scuole superiori: molti licei in Campania ancora al 50%, in Puglia il 90% in dad

In Campania gli istituti in difficoltà possono restare in presenza al 50% grazie ad un'ordinanza regionale. In Puglia le famiglie hanno la possibilità di scegliere se far seguire ai figli le lezioni a distanza o in classe

(LaPresse)

2' di lettura

Tutti in classe, o quasi. Anche gli studenti delle scuole superiori sono tornati da lunedì 26 aprile in presenza almeno al 70 per cento in zona gialla e arancione. Ma l'obiettivo non è stato centrato ovunque. Le percentuali sono state variabili: anche oltre il 70% in alcune zone, ma in altre non si è andato oltre il 50%. E in Puglia il 90% è in didattica a distanza, in seguito a un'ordinanza regionale che assegna alle famiglie la possibilità di scegliere.

Con il nuovo decreto anti-Covid tutti gli studenti fino alla terza media, concluderanno l'anno in classe, a prescindere dal colore della regione. Per le superiori il ministero dell'Istruzione, in una circolare la scorsa settimana, aveva dato indicazione di dare un maggiore segnale di attenzione alle prime e alle quinte. In totale si dovrebbe arrivare a 7,6 milioni di alunni in classe, quasi il 90% della popolazione scolastica.

Loading...

Le difficoltà sul territorio

Non mancano però le difficoltà, dovute alla carenza di trasporti e di spazi. «Siamo passati dal 50 al 70% in presenza. A parte un paio di criticità risolvibili tutto ha avuto un'evoluzione sostenibile», ha spiegato il governatore del Veneto, Luca Zaia, ma «se si passasse al 100% ci servirebbero altri 1.000 autobus. Non ci sono sul mercato. Anche volendo non possiamo». In Lombardia, il presidente Attilio Fontana ha confermato l'importanza dello scaglionamento degli orari, che «è uno dei sistemi, perché altrimenti non è compatibile il numero delle persone che rientra a scuola con il 50% dell'utilizzo dei mezzi pubblici».

In Campania possibilità di restare al 50% in presenza

Nel Lazio le scuole hanno tempo fino a venerdì per mettersi in regola con il 70% di presenze. In Campania, gli istituti in difficoltà possono restare in presenza al 50% grazie ad un'ordinanza regionale, così l'ingresso della regione in zona gialla non ha portato cambiamenti nella vita scolastica degli studenti dei licei a Napoli. In Puglia il 90% della famiglie ha lasciato i propri figli in Dad.

All'Università verso lauree in presenza quest'estate

Intanto sono riprese le lezioni in presenza anche all'Università, con percentuali dal 30 al 100%, ha spiegato la ministra Maria Cristina Messa, che si aspetta anche che le lauree possano tornare in presenza per la prima sessione quest'estate.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti