il futuro della moda

Moncler, con Stone Island prove di polo italiano del lusso per sfidare i big francesi

Con una capitalizzazione di Borsa di 11 miliardi, il gruppo guidato da Remo Ruffini può' diventare l'aggregatore di aziende del settore

di Alessandro Graziani

(Soeren Stache/picture-alliance/dpa/AP Images)

2' di lettura

L’operazione da 1,1 miliardi tra Moncler e Stone Island è certamente un’acquisizione del gruppo guidato da Remo Ruffini. Ma è anche un’alleanza, industriale e finanziaria, perché i soci di Stone Island saranno in parte pagati in azioni e – oltre a continuare a gestire l’azienda – avranno un posto nel consiglio di amministrazione della capogruppo Moncler. È la prima volta, nel settore della moda-abbigliamento di alta gamma, che due aziende italiane si aggregano. Forse è presto per dire che attorno...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti