Mondo

11/11 Incentivi a Industria 4.0 / Polonia e Ungheria

  • Abbonati
  • Accedi
    FISCO

    Industria 4.0: ecco gli incentivi Ue paese per paese

    Il sostegno alla crescita delle start up innovative, i premi alla R&S e gli sgravi per la ricerca ambientale. Scopri quali sono gli incentivi in 14 Paesi

    Fabbrica a  Praszka, Polonia (Olycom)
    Fabbrica a Praszka, Polonia (Olycom)

    11/11 Incentivi a Industria 4.0 / Polonia e Ungheria

    In Polonia le imprese possono beneficiare di una deduzione del 30% sui salari dei lavoratori addetti alle attività di Ricerca e Sviluppo e del 20% (10% per le grandi imprese) delle spese inerenti alle attività di ricerca e sviluppo (come costi di acquisizione delle materie prime, know-how, servizi di consulenza). In Ungheria è prevista la piena deducibilità dei costi di Ricerca e Sviluppo. Il reddito derivante da brevetti, marchi, denominazioni sociali e copyright beneficia di una riduzione del 50% della base imponibile con aliquota agevolata del 9,5 per cento. La misura è riservata alle società che svolgono internamente attività di ricerca di base, ricerca applicata, ricerca sperimentale, anche in collaborazione con le Università.
    Vengono inoltre riconosciute deduzioni di imposta tra il 200 e il 300% a seconda dei costi e del tipo di ricerca svolta, anche in collaborazione con enti universitari.

    © Riproduzione riservata