Mondo

10/11 Incentivi a Industria 4.0 / Portogallo e Grecia

  • Abbonati
  • Accedi
    FISCO

    Industria 4.0: ecco gli incentivi Ue paese per paese

    Il sostegno alla crescita delle start up innovative, i premi alla R&S e gli sgravi per la ricerca ambientale. Scopri quali sono gli incentivi in 14 Paesi

    Produzione di formaggio in un’azienda di Kasos, Grecia (Olycom)
    Produzione di formaggio in un’azienda di Kasos, Grecia (Olycom)

    10/11 Incentivi a Industria 4.0 / Portogallo e Grecia

    In Portogallo si incentivano gli investitori in società innovative con una deduzione del 25% dall'imposta sulle società. Le imprese fiscalmente residenti nel Paese possono dedurre dall'imposta sul reddito delle società le spese in Ricerca e Sviluppo fino a un massimo del 32,5 per cento. E' inoltre prevista un'esenzione del 50% dei redditi derivanti dalla vendita o dalla locazione dei diritti di proprietà industriale (quali brevetti, disegni industriali e modelli). Non sono previsti superammortamenti, ma incentivo all'utilizzo del personale altamente qualificato con deducibilità delle relative spese al 120% del loro ammontare.
    Dal 1 ° gennaio 2012, è consentito l'ammortamento anche a fini fiscali delle attività biologiche non consumabili. In Grecia non c'è alcuna specifica misura di supporto alle startup, mentre le spese di ricerca scientifica e tecnologica possono essere dedotte dal reddito lordo delle imprese fino al 30 per cento. Non sono previste agevolazioni per le spese legate ai brevetti né superammortamenti.

    © Riproduzione riservata