Mondo

Tunisia, la crisi economica morde. Riesplode la protesta dei giovani

  • Abbonati
  • Accedi
a sette anni dalla rivolta dei gelsomini

Tunisia, la crisi economica morde. Riesplode la protesta dei giovani

È cominciato tutto da qui, il 17 dicembre 2011. Il 26enne Mohamed Bouazizi, venditore ambulante, si vede sequestrare dai poliziotti carretto e bilancia. Esasperato, si dà fuoco per protesta davanti al governatorato di Sidi Bouzid. La gente si riversa in strada a dimostrare. Le proteste dilagano in molte città, la collera si gonfia, e la marea umana travolge tutto. Il presidente Zine Ben Ali, al...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi