Mondo

Attacco kamikaze a Kabul, 25 vittime. Morto fotografo Afp

  • Abbonati
  • Accedi
Doppia esplosione in centro

Attacco kamikaze a Kabul, 25 vittime. Morto fotografo Afp

È salito ad almeno 25 morti il bilancio di un doppio attentato kamikaze di questa mattina a Kabul. Lo ha reso noto il ministero della Sanità afghano, secondo quanto riporta il Washington Post. Secondo la polizia la prima esplosione Secondo la polizia la prima esplosione ha ucciso cinque
persone e ne ha ferite quattro. La seconda è stata più potente ed ha coinvolto anche giornalisti e fotografi che correvano sul luogo dell’accaduto.

Come riportato in precedenza, ha perso la vita anche un giornalista. Il Washington Post scrive che si tratta di Shah Marai, un fotografo afghano della Agence France Presse (Afp). Negli attacchi è rimasto ferito anche un cameraman dell'emittente Al Jazeera. Secondo le autorità, comunque, il bilancio delle vittime
è destinato ad aumentare.

Una settimana fa attacco da 60 vittime
Gli attacchi arrivano una settimana dopo che un’esplosione a un centro per la registrazione di voto ha provocato la morte di 60 persone, allarmando le autorità su una possibile escalation in vista del voto per le elezioni politiche di ottobre. I militanti talebani, in lotta per restaurare la legge islamica sul paese, stanno bersagliando diverse zone del paese. Centinaia di afghani sono stati uccisi o feriti in una lunga serie di attentati a Kabul dall’inizio dell’anno, nonostante il presidente del paese Ashraf Ghani abbia offerto in fabbraio margini per una trattativa di pace «senza precondizioni».

© Riproduzione riservata