Mondo

Argentina, il ribaltone alla Banca centrale non dà tregua al peso

  • Abbonati
  • Accedi
FORTI TENSIONI SUL CAMBIO

Argentina, il ribaltone alla Banca centrale non dà tregua al peso

Un’altra giornata di passione per l’Argentina sul mercato dei cambi. A innescare un nuovo drammatico saliscendi sul peso sono state le dimissioni a sorpresa del governatore della banca centrale Federico Sturzenegger, sostituito dall'ex ministro delle Finanze Luis Caputo, già banchiere di Jp Morgan e Deutsche Bank.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi