Mondo

Nicaragua, crisi senza fine: almeno 300 morti e proteste contro Ortega

  • Abbonati
  • Accedi
scontri in strada ormai da aprile

Nicaragua, crisi senza fine: almeno 300 morti e proteste contro Ortega

Oltre 300 morti, forse 500, e migliaia di feriti, quasi tutti tra i dimostranti. E' la tragica e irrefutabile misura della crisi in cui versa, oggi e da mesi, il Nicaragua. Il paese centroamericano che nel 1979 si era liberato di una delle piu' brutali dittature latinoamericane, quella di Anastasio Somoza, con la rivoluzione sandinista. E che aveva successivamente resistito ai “contras”, la...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi