Mondo

Nafta, niente accordo tra Stati Uniti e Canada

  • Abbonati
  • Accedi
i negoziati proseguono

Nafta, niente accordo tra Stati Uniti e Canada

  • – di Redazione Online

Niente accordo tra Stati Uniti e Canada sul nuovo Nafta. I colloqui tra le due delegazioni di negoziatori si sono conclusi senza un’intesa su un nuovo accordo di libero scambio nordamericano, ma le discussioni dovrebbero continuare la prossima settimana, almeno fino a mercoledì. Lo riferisce il Wall Street Journal citando una fonte anonima.

A mercati chiusi si è svolta la conferenza stampa del ministro degli Esteri canadese Chrystia Freeland: il fatto che fosse sola a parlare, senza la controparte americana, al termine di quattro giorni intensi e difficili di negoziati, racconta già tutto: «Abbiamo fatto dei progressi e continueremo i negoziati fino a mercoledì prossimo in modo che si possa trovare un accordo buono per tutte le parti. Il nostro obiettivo è modernizzare il Nafta e arrivare a una “win win win situation” favorevole a Canada, Stati Uniti e Messico. Su questo stiamo lavorando», ha rassicurato Freeland.

Freeland è stato a Washington da martedì per quella che doveva essere un’accelerazione del negoziato verso l’accordo sul nuovo Nafta. L’amministrazione Trump, infatti, secondo quanto ricorda Bloomberg, aveva dato il Canada fino a venerdì per unirsi all’intesa già siglata in precedenza con il Messico.

Dopo un incontro di due ore con il rappresentante per il commercio Usa Robert Lighthizer, il ministro degli esteri canadese ha detto che il suo Paese è determinato a «difendere» i propri interessi nazionali. «Cerchiamo un buon accordo, non solo un accordo qualsiasi. Non siamo ancora a questo punto», ha dichiarato Freeland. Il premier canadese Justin Trudeau aveva ribadito la sua posizione oggi in un evento a Toronto: «Siamo stati molto chiari circa le nostre linee rosse. Questo è qualcosa che prendiamo seriamente come rinegoziazione», ha aggiunto. La Casa Bianca ha diffuso una nota in cui si afferma che «i negoziatori canadesi e americani continuano a lavorare per raggiungere un accordo che benefici entrambi i Paesi».

A complicare le cose, tuttavia, sono intervenute alcune affermazioni del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che nel corso di un discorso in North Carolina ha affermato: «Amo il Canada, ma hanno approfittato del nostro paese per molti anni», ha detto Trump riferendosi agli scambi commerciali. A questo si è aggiunta anche una frase “off record” secondo la quale lo stesso Trump avrebbe precisato: «Qualsiasi accordo con il Canada sul Nafta sarà alle nostre condizioni». Polemizzando poi sulla diffusione dell’affermazione, il presidente Usa ha aggiunto: «Almeno ora sanno come la penso».

© Riproduzione riservata