Mondo

Trump pronto a chiudere la sede Olp a Washington

  • Abbonati
  • Accedi
indiscrezione del WSJ

Trump pronto a chiudere la sede Olp a Washington

La sede dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina a Washington (Afp)
La sede dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina a Washington (Afp)

L’amministrazione Trump dovrebbe annunciare oggi che chiuderà la sede dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina a Washington. Lo scrive il Wall Street Journal, citando funzionari non identificati della Casa Bianca.
Si prevede che l’annuncio sia preparato dal consulente per la sicurezza nazionale John Bolton, come parte di una crescente campagna di pressione degli Stati Uniti nei confronti di funzionari palestinesi, stante la situazione di stallo per la pace in Medio Oriente.

Gli Stati Uniti “staranno sempre con il nostro amico e alleato, Israele”, dovrebbe dire Bolton nelle sue osservazioni, secondo quanto riferisce il WSJ, sulla base di una bozza che ha potuto esaminare. Nel documento sarebbe presente anche la minaccia di sanzioni contro la Corte penale internazionale, se proseguirà con le indagini su Stati Uniti e Israele. Azioni che potrebbero includere il divieto d’ingresso negli Stati Uniti per i giudici e procuratori della Corte.

L’amministrazione ha affermato che sta tentando un nuovo approccio al conflitto israelo-palestinese dopo decenni di falliti colloqui di pace, ripercorrendo i problemi chiave dei palestinesi mentre rimodella la politica degli Stati Uniti. Ma i funzionari palestinesi vedono la nuova amministrazione come troppo schierata a favore di Israele e hanno tagliato i contatti. All’inizio di settembre, l’amministrazione Trump ha bloccato i finanziamenti dell’agenzia delle Nazioni Unite che sostiene i rifugiati palestinesi.

© Riproduzione riservata