Mondo

Iran, attentato alla parata militare. Almeno 29 morti e una doppia…

  • Abbonati
  • Accedi
uccisi i terroristi

Iran, attentato alla parata militare. Almeno 29 morti e una doppia rivendicazione

Doppia rivendicazione per l’attentato organizzato a Ahvaz nella provincia del Khuzestan iraniano durante una parata militare. Il bilancio ancora provvisorio parla di 29 morti, tra cui almeno una donna e un bambino e 8 membri del corpo delle Guardie della rivoluzione islamica. Uomini armati hanno aperto il fuoco da dietro una tribuna mentre era in corso la manifestazione organizzata in occasione dell’anniversario dell’invasione dell’Iran ordinata da Saddam Hussein.

Oltre 20 morti in attentato in Iran, spari sulla folla

Secondo la tv di stato iraniana, che ha parlato di «elementi takfir» (un termine in genere utilizzato per definire i sostenitori dell’Isis), 5 terroristi sono stati uccisi.

«I terroristi uccisi durante l’attacco sono stati identificati come mercenari dei servizi di intelligence degli Stati Uniti e del Mossad», ha detto all’agenzia Irna un portavoce delle Forze armate iraniane, il generale Abolfazh Shekarchi sottolineando che gli attentatori «sono stati sostenuti finanziariamente, forniti di armi e addestrati anche in due stati del Golfo Persico».

L’attentato è stato prima rivendicato dal gruppo arabo separatista, “Al-Ahvaziyah” e poi anche dall’Isis attraverso un messaggio.

«L’Iran risponderà rapidamente e con decisione in difesa delle vite iraniane», ha assicurato il ministro degli Esteri iraniano, Java Zarif, via Twitter.

© Riproduzione riservata