Mondo

«Cosa fa l’Europa per me», il sito del Parlamento che…

  • Abbonati
  • Accedi
Europa

«Cosa fa l’Europa per me», il sito del Parlamento che parla ai cittadini

«Che fa l'Europa, per me?» E' questa la domanda più ricorrente dei sovranisti . Il Parlamento europeo risponde e apre un sito, stavolta senza punto interrogativo. «Cosa fa l’Europa per me» e apre un sito disponibile in 24 lingue. www.what-Europe-does-for-me.eu , articolato in varie sezioni: «nella mia regione», «nella mia vita», e «focus» proprio per chiarire, dirimere, raccontare ciò che la troppa informazione o…disinformazione produce. Di questi tempi l'Europa non vive una stagione di entusiasmi. Attaccata per debolezza sul tema “migranti”, contestata per i costi di gestione di se stessa, ovvero la macchina burocratica. E per non esser approdata a una vera politica estera comune, ostacolata da alcuni Paesi.

Parliamo di Unione Europea naturalmente, 28 Paesi che peraltro hanno saputo raggiungere traguardi importanti e soprattutto…moltiplicarsi da quel lontano aprile del 1951 in cui 6 Paesi fondarono la Ceca (Comunità europea del carbone e dell'acciaio). Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Olanda furono i Paesi costituenti.

www.stavoltavoto.eu
Tra pochi mesi, nel maggio 2019 si terranno le elezioni europee. E proprio per questo l'idea è quella di diffondere maggiori informazioni.
Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha ricordato che , in Italia, il 44% della popolazione è pro-Europa, il 23% contro e il 30% è indeciso. Basterà che una quota di quel 30% voti a favore per ripristinare fiducia e rilanciare un'istituzione un po' debilitata dalla crisi e da alcune forze politiche.
L'idea che valga la pena votare ha spinto gli europesti a lanciare una campagna anche sul territorio: www.stavoltavoto.eu è una piattaforma che ha reclutato 100mila volontari, (quasi 10mila in Italia), il cui obiettivo è fare “massa critica” per coinvolgere i convincere gli incerti.

© Riproduzione riservata