Mondo

Guaidò, il giovane ingegnere che sta dando scacco a Maduro

  • Abbonati
  • Accedi
la crisi in venezuela

Guaidò, il giovane ingegnere che sta dando scacco a Maduro

È un ingegnere industriale di 35 anni l’autoproclamato presidente del Venezuela, Juan Guaidò. Il volto nuovo dell’opposizione è presidente del Parlamento da poche settimane, per la precisione dalla metà di dicembre 2018. Il Parlamento, va ricordato, è in mano all’opposizione.
L’attacco frontale di Guaidò a Nicolas Maduro è del 16 gennaio, quando il “giovane” ha dichiarato che «Maduro è un usurpatore di potere».
Immediata la controffensiva del presidente Maduro che, tramite l’Assemblea nazionale Costituente (in mano al governo) ha minacciato Guaidò con una indagine per “alto tradimento”.
Guaidò è comunque il “delfino” di Leopoldo Lopez, l’oppositore più noto, attualmente agli arresti domiciliari. La sua storia politica, data la sua giovane età, non è rilevante. Tuttavia è senz’altro uno degli animatori delle proteste dell’opposizione, dal 2007 a oggi, ma il suo rilievo internazionale si è amplificato solo nelle ultime settimane.

© Riproduzione riservata