Mondo

Offerta per Axel Springer, colosso tedesco dell’editoria digitale

  • Abbonati
  • Accedi
germania

Offerta per Axel Springer, colosso tedesco dell’editoria digitale

  • –di
(Afp)
(Afp)

L’editore tedesco Axel Springer, che pubblica tra l’altro i quotidiani Bild e Die Welt ed è specializzato in digitale, è in trattative con il fondo di private equity KKR & Co. interessato a un investimento strategico nel gruppo. Friede Springer, maggiore azionista della società, nonché quinta moglie del fondatore Axel, e l’amministratore delegatoMathias Döpfner sostengono l’ingresso del fondo e sono pronti a mantenere le proprie quote nella casa editrice, la prima in Europa con oltre 15mila dipendenti. La notizia di una possibile offerta per le quote di minoranza ha fatto salire il titolo di oltre il 20% alla Borsa di Francoforte.

In un comunicato diffuso mercoledì sera, dopo che l’agenzia di stampa Bloomberg aveva per prima rivelato i negoziati, le società hanno sottolineato che sul tavolo c’è anche la possibilità che il fondo KKR lanci un’offerta per acquisire l’intera quota di minoranza, trasformando in tal modo la società in privata. Hanno tuttavia precisato che i termini dell’accordo sono ancora da definire e oggetto di discussione e non c’è alcuna certezza che venga raggiunta un’intesa.

Il gruppo con l’amministratore delegato Döpfner - giornalista, ex critico musicale e già direttore del quotidiano economico Die Welt - ha realizzato in questi ultimi anni una profonda trasformazione del modello di business, puntando sulle entrate digitali (che ora costituiscono i due terzi del fatturato).

Sempre più società quotate in questo momento stanno diventando private grazie all’ingresso di investitori, in particolare di fondi che hanno accumulato molta liquidità. L’industria del private equity - stima Bloomberg - siede su quasi 1.500 miliardi di dollari di riserve grazie anche al fatto che gli investirori istituzionali riversano il denaro dei propri clienti nelle casse dei fondi in cerca di un profitto.

© Riproduzione riservata

>