il robo advisor italiano

Moneyfarm: «Puntiamo a superare il miliardo di masse in gestione»

di Vittorio Carlini

Paolo Galvani (Imagoeconomica)

1' di lettura

«Vogliamo, nel medio periodo, oltrepassare il miliardo di masse in gestione». Paolo Galvani, presidente e co-fondatore del robo advisor Moneyfarm indica l’obiettivo della sua società. Un target che, tra le altre cose, potrà conseguirsi attraverso l’espansione in Europa. «Abbiamo già una buona presenza in Gran Bretagna - spiega Galvani - , cui possono ricondursi circa un terzo degli oltre 600 milioni di asset under management». Di recente «abbiamo acquisito il robo advisor Vaamo in Germania e l’intenzione è crescere anche in quel mercato». Il Paese tedesco, tuttavia, non darà immediatamente un contributo contabile al gruppo. «Ogni volta che si entra in un nuovo mercato -riprende Galvani -è un po’ come ripartire da zero. Bisogna posizionare nella maniera corretta il marchio e ci sono investimenti da realizzare». In tal senso Momeyfarm, tra fine della primavera e inizio dell’estate, lancerà una versione beta della piattaforma. «Poi, nel 2020, potremo avere i primi veri contributi economico finanziari da Vaamo»

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti