luxury

Montepulciano, alla scoperta della Toscana incantata

Il borgo tra la Valdichiana Senese e la Val d'Orcia propone una vacanza rilassante e sicura tra terme, trekking, cultura e degustazioni enogastronomiche

di Marika Gervasio

3' di lettura

Tra colline, uliveti, vitigni, borghi medievali e rinascimentali e un’enogastronomia di eccellenza va in scena Montepulciano, a cavallo tra la Valdichiana Senese e la Val d'Orcia e territorio di nascita del rinomato Vino Nobile. Una destinazione che negli scorsi anni ha visto una crescita importante dei flussi turistici, di cui circa la metà provenienti dall'estero.

Quest'anno Montepulciano si propone come per chi è alla ricerca di una destinazione in mezzo alla natura, dove godere di ampi spazi all'aria aperta, visite e degustazioni, relax e benessere. È anche il luogo perfetto dove soggiornare, per esplorare la Toscana, ma anche alcune località della vicina Umbria. Fino a dicembre, tra l’altro, il Comune ha sospeso il pagamento dell'imposta di soggiorno.

Loading...

Natura, amata e protetta
Passeggiate, escursioni in bicicletta, trekking: per chi ama il turismo attivo è possibile esplorare, immersi nella natura, lo spettacolo della Toscana più autentica, che da secoli strega con la sua bellezza viandanti e aristocratici, artisti – come il Poliziano, che proprio qui è nato – e sognatori. Al di fuori dalle mura del centro storico, il Lago di Montepulciano è una Riserva naturale, dove poter praticare molte attività, dalla gita in battello ecologico al bird watching, oltre a giri in mountain bike (da non perdere il Sentiero della Bonifica).

Le Terme di Montepulciano
In quest'angolo di Toscana il sottosuolo è ricco di acque sulfuree salsobromoiodiche, grazie alle quali sono sorte stazioni termali naturali utili nel trattamento delle malattie respiratorie, artroreumatiche e affezioni della pelle. Negli anni, le Terme di Montepulciano sono diventate una meta anche per i turisti italiani e stranieri, in fuga dallo stress quotidiano per godere, nel centro benessere, che offre anche un'ampia scelta di trattamenti per rilassarsi, riequilibrarsi e lasciarsi emozionare grazie a suggestivi percorsi di benessere fra massaggi, bagni nella Grotta Lunare, essenze profumate, luci e musica. Naturalmente, in tutti i sensi, in questa eccezionale estate 2020, le terme continuano a offrire il proprio servizio, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Tra fiabe e film
Per il borgo si passeggia tra architetture rinascimentali e luoghi da visitare come il Museo Civico Pinacoteca Crociani. L'Accademia di Palazzo Ricci, la prima istituzione musicale tedesca con residenza in Italia, fa da colonna sonora, oltre che da scenografia, a un'atmosfera magica, che non a caso ha ispirato produttori e registi di fama internazionale. Proprio a Montepulciano, infatti, sono stati girati capolavori come Sogno di una notte di mezza estate, Sotto il sole della Toscana, In nome del Papa Re e, in tempi non lontani, Quantico e New Moon, un vero e proprio fenomeno filmico, per il quale si riversarono a Montepulciano giovani da tutto il mondo per assistere alle riprese. Storia attuale è rappresentata dalla fiction I Medici, i cui due episodi iniziali sono stati quasi interamente girati in Piazza Grande, e Benedetta, l'ultimo film di Paul Verhoeven.

Enogastronomia
Pici all'aglione o “con le briciole”, panzanella, bistecca di chianina, olio di frantoio e salumi di cinta senese; e per finire crostata con marmellata di susine mascine, cantucci, panforte e ricciarelli. La tradizione culinaria toscana è riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo, e a Montepulciano è possibile lasciarsi trasportare dal proprio palato. E per accompagnare le prelibatezze tradizionali, non c'è niente di meglio che un bicchiere di Vino Nobile di Montepulciano, che insieme al Rosso di Montepulciano e al Vin Santo rappresenta il frutto di una cultura della vinificazione, che in queste terre risale al tempo degli Etruschi e che si è affinata nel corso dei millenni per raggiungere un perfetto equilibrio di gusto, colore e profumo. Per approfondire la conoscenza dei prodotti locali, si possono visitare aziende vitivinicole, con degustazione presso le cantine (alcune sono monumentali), oppure presso caseifici, frantoi o salumifici artigianali, partecipando a laboratori e assaggiando prodotti a Km zero.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti