Aveva 93 anni

Morto Antonio Merloni, l’industriale del «bianco» che fondò la Ardo

Figlio di Aristide, fratello di Vittorio e Francesco, fu sindaco di Fabriano e divenne il più grande contoterzista di elettrodomestici d’Europa

Antonio Merloni (terzo da sinistra) con i fratelli Francesco, Vittorio ed Ester (Ansa)

1' di lettura

È morto a Fabriano nella notte tra sabato e domenica Antonio Merloni, terzogenito di Aristide Merloni e quindi fratello dell’ex presidente di Confindustria Vittorio, morto nel 2016, e dell’ex ministro e imprenditore Francesco. Avrebbe compiuto 94 anni il 19 dicembre ed era malato da tempo. Vedovo, lascia la figlia Giovanna. È stato il fondatore della Antonio Merloni spa, poi divenuta Ardo, azienda che nel corso degli anni Novanta e 2000 divenne il più grande contoterzista d’Europa nel comparto del bianco, lavatrici soprattutto.

Il gruppo industriale è ufficialmente entrato in una crisi irreversibile nel 2008, seguita da uno «spezzatino» con l’acquisizione dei vari rami di azienda da parte di diversi soggetti, tra cui l’ex JP Industries ora Indelfab. Una crisi i cui effetti sono ancora evidenti sul territorio. Per tre mandati, dal 1980 al 1995, è stato sindaco di Fabriano. I funerali si svolgeranno martedì 15 dicembre alle 11 nella chiesa della Misericordia a Fabriano. Il feretro sarà tumulato nella tomba di famiglia nel cimitero di Albacina.

Loading...

Per approfondire

Alla ex Merloni aperta procedura mobilità 584 lavoratori JP Industries

Leggi l’articolo

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti