ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMade in Italy

Moto Guzzi V100 Aviazione Navale, il debutto sulla portaerei Cavour

Prodotta in serie limitata è un tributo ai coraggiosi aviatori della Marina. La livrea ricorda il caccia F-35B a decollo verticale in dotazione alla portaerei della flotta italiana

di Corrado Canali

2' di lettura

La nuova Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale ha debuttato sul ponte della portaerei Cavour. La moto è una edizione limitata e numerata che sarà prodotta in 1913 esemplari, il numero che richiama l’anno di fondazione dell’aviazione della Marina. Completa di telo dedicato e di targa celebrativa è in colore grigio sabbia che richiama la livrea del caccia F-35B. Le grafiche si ispirano al caccia con le insegne sui due lati del cupolino, la coccarda tricolore, lo stemma dell’Aviazione Navale e il logo del Gruppo Aerei Imbarcati. Della dotazione standard fanno parte anche il sensore di pressione pneumatici e le manopole che sono riscattabili.

Un bicilindrico da 105 cv con una coppia di 105 Nm

Le caratteristiche tecniche tipiche della V100 restano confermate anche sulla versione Aviazione Navale, a partire dal motore che è un bicilindrico in posizione trasversale di nuova generazione, più compatto del precedente e in grado di offrire un’erogazione della coppia sin dai bassi regimi: l’82% del regime massimo di 105 Nm è disponibile a 3500 giri/min. La potenza che si attesta sui 115 cv permetterà alla nuova Guzzi di offrire prestazioni brillanti. Le indiscrezioni sulle caratteristiche del motore lasciano intendere che l’unità dovrebbe essere grintosa oltre che in grado di offrire una risposta sia pronta che di livello sportiveggiante.

Loading...

La V100 Mandello offre confort e dettagli di pregio

Lo spazio a disposizione in sella è ottimale così come la forma del manubrio, non troppo largo e angolato verso il pilota. La postura non troppo inclinata in avanti permetteuna posizione rilassata, con le braccia poco piegate. Il serbatoio ospitano bene le gambe e le pedane non fanno piegare troppo le ginocchia. Una posizione di guida molto equilibrata tra sportività e guida turistica. E l’aerodinamica adattiva, uno dei punti di forza della V100 Mandello offre un buon confort. Buona la cura costruttiva, con assemblaggi e finiture curate a cui si aggiungono anche dei dettagli di pregio come ad esempio il disegno del cerchio posteriore.

Moto Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti