eicma 2019

Moto Morini presenta Super Scrambler, X-Cape e Seiemezzo

Il brand italiano al salone di Milano svela tre modelli che vanno a soddisfare le esigenze di molti motociclisti

di Danilo Loda


default onloading pic

2' di lettura

Ad EICMA 2019 Moto Morini si presenta con ben 3 novità che vanno a soddisfare tutti i gusti dei motociclisti che puntano sul “made in Italy”. Il primo modello è il Super Scrambler, che eredita lo stile e le caratteristiche vincenti del famoso Morini Scrambler 1200. Come di consuetudine anche il Super Scrambler è totalmente prodotto artigianalmente in Italia, e come nel DNA di Moto Morino sono stati scelti i migliori materiali abbinati alla cura di ogni minimo dettaglio. Il tipico assetto fuoristrada si unisce a un più adatto utilizzo sull'asfalto, grazie a elementi pensati ad hoc come la possibilità di impostare le sospensioni e la dotazione di pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR. Il motore Bialbero 1200 CorsaCorta da 1.187 cc e quattro valvole con raffreddamento a liquido, presenta cilindri di blocco nel basamento del motore, alimentatore a doppia camma, testa in lega di alluminio con silicone al 10%. Novità è la soluzione mista scelta da Moto Morini per fornire la giusta potenza, che prevede alberi a camme gestiti da due catene contrapposte movimentate da un albero comune che passa attraverso il cilindro V.

Sulla scia del successo della nuova Milano, Moto Morini propone una nuova naked entry level che non sfugge per il notevole impatto visivo che offre. Il nuovo Seiemmezzo si distingue per una sella posizionata ad un'altezza che consente ai motociclisti di ogni statura di salire e scendere facilmente dal mezzo. Ampio lo spazio per il passeggero, che si nota per la mancanza della coda, scelta fatta di proposito dal costruttore italiano per invogliare i futuri proprietari del Seiemmezzo a personalizzare a piacimento questo zona della moto con gli accessori a disposizione facilmente montabili da chiunque. Il manubrio largo garantisce una perfetta posizione di guida per avere il massimo controllo della moto. Caratteristica distintiva del Seiemmezzo è fornita da serbatoio scolpito, mentre debutta il faro anteriore a LED di colore rosso già proposto sui modelli da 1200cc. Il display digitale da 5 pollici LCD a colori mostra le informazioni principali della moto. Il Seiemmezzo sarà venduto in una versione standard o limitata a 48 CV.

La proposta “adventure” di Moto Morini prende forma con la nuova X-CAPE dotata di ruota anteriore da 19 e una forcella regolabile anteriore da 50 mm di diametro pensata per garantire la tenuta di strada sia che si affrontino strade sterrate sia i passi di montagna. L'ampio spazio della sella, comodo anche per il passeggero, è a soli 83 cm da terra, ma offre un'ergonomia perfetta anche per i motociclisti più alti. Al centro del manubrio è offerto il uno schermo da 7 “TFT per avere accesso e chiaro a tutte le informazioni necessarie. Il parabrezza, regolabile con una sola mano, le borse da viaggio con ampie maniglie per il passeggero e fari a LED completano fanno parte dell'equipaggiamenti standard. Come per il Seiemmezzo è prevista, oltre alla versione standard, una limitata a 48 CV.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...