la gara alle 14

MotoGP, Rossi: "Che gioia la pole al Mugello"

a cura di Datasport

La riscossa di Valentino

1' di lettura

Erano quasi due anni che Valentino Rossi non partiva dalla pole position: l'ultima volta era stato a Motegi, nel GP del Giappone nel Motomondiale 2016. Il nove volte campione del mondo ha deciso di centrarla proprio al Mugello, e ha commentato con gioia il primo posto in griglia: "Non c'è molto da dire, la pole qui è sempre un'emozione, mi sono goduto il giro di celebrazione. Farla proprio qui è il massimo. Abbiamo lavorato molto bene, le gomme morbide vanno alla grande, sono entrato nel momento giusto e ho spinto".

  Passi in avanti, quindi, per la Yamaha: "Gli ultimi test non erano andati benissimo - confessa il pilota di Tavullia - ma abbiamo individuato i problemi e siamo un po' migliorati, grazie al duro lavoro. Nell'ultima sessione di prove libere non ero al massimo. Il tempo di 46"2 mi ha fatto sperare in qualcosa di positivo, ma ovviamente non si può mai dire fino alla fine. Mi sento meglio in curva, i test al Montmelò sono stati preziosi". In gara, però, sarà un'altra storia, stando a quanto dice Rossi: "In gara sarà sicuramente più difficile, soffriamo con le gomme dure e anche con le medie, speriamo che questo problema riguardi anche gli altri. Il nostro obiettivo è lottare per il podio. Ma per ora mi godo questo momento".

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti