Jeep

Motori ibridi per Renegade e Compass

I due modelli prodotti a Melfi ora offrono powertrain da 1.5 litri con elettrificazione a 48 Volt

di Giulia Paganoni

Versioni e-Hybrid. Compass (a sinistra) e Renegade (a destra) usano la stessa piattaforma Small Wide e condividono la meccanica

2' di lettura

Una gamma sempre più elettrificata per Jeep. Arrivano le nuove Renegade e Compass e-Hybrid, prodotti a Melfi, che vanno ad aggiungersi alle versioni ibride ricaricabili (Phev) battezzate 4Xe. Una strategia, quella di Jeep, che mira ad una mobilità più sostenibile e che, entro la fine dell’anno, prevede l’offerta di una gamma esclusivamente elettrificata nella maggior parte dei mercati europei. E i primi segnali iniziano a vedersi; infatti, il marchio vanta in Italia una quota dell’11,2% tra tutti i modelli alla spina (Bev, Battery electric Vehicle e Phev, Plug-In Hybrid). L’ampliamento della gamma continuerà nell’estate di quest’anno con l’introduzione della versione 4Xe della nuova Jeep Grand Cherokee.

Renegade e Compass debuttano in versione elettrificata e-Hybrid (due ruote motrici) segnando l’arrivo di un nuovo sistema ibrido avanzato che comprende un motore benzina quattro cilindri da 1.5 litri turbo da 130 cv e 240 Nm unito a un cambio doppia frizione a sette velocità. Il sistema di propulsione abbina un motore elettrico a 48 Volt da 15 kW (20 cv) e 55 Nm di coppia massima che può dare motricità alle ruote quando il motore a combustione è spento. Infatti, nonostante si tratti di un 48 Volt, la trazione elettrica è disponibile all’avvio, quando si viaggia a basse velocità o costanti e nelle manovra di parcheggio. Il sistema è quindi una via di mezzo tra un Mild Hybrid 48 Volt e un Full Hybrid.

Loading...

Sono quattro le modalità d’interazione dei due motori a cui si accede dal display posto al centro della plancia: Silent Start che permette di partire in elettrico; Energy recovery che recupera l’energia in fase di decelerazione e frenata; Boost & Load point shift che aumenta la coppia alle ruote con motore elettrico; Electric drive che consente la marcia utilizzando il motore elettrico mentre il powertrain benzina è spento.

Anche a livello tecnologico ci sono state alcune novità: Renagade e Compass sono dotate di sistemi di sicurezza e infotainment di ultima generazione. I sistemi di assistenzaa alla guida Adas (Advanced Driver Assistance Systems) che raggiungono un livello 2 su 5 (il massimo consentito per legge) grazie alla presenza del sistema Highway Assist, disponibile su Jeep Compass.

La dotazione tecnologica comprende il sistema Uconnect Nav da 8,4 pollici e 10,1 pollici (solo su Compass) con touchscreen, integrazione smartphone con Apple CarPlay e Android Auto per la connettività di bordo (come il monitoraggio dei parametri della vettura dallo smartphone tramite l’app MY Uconnect).

È disponibile una versione speciale “Upland” che enfatizza l’attenzione del marchio verso l’ambiente e la sostenibilità. Questa è caratterizzata dall’uso di materiale sostenibili e vernici ecologiche. Anche nell’abitacolo viene fatto ampio uso di materiali riciclati, principalmente plastica proveniente dall’oceano. Oltre a questa edizione speciale, sono quattro gli allestimenti (Longitude, Night Eagle, Limited e S ), tutti dotati di trazione anteriore e numerose possibilità di personalizzazione.

Gli ordini di Renegade e Compass e-Hybrid in Italia sono già aperti e il listino parte rispettivamente da: poco più di 32mila euro e poco più di 36mila euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti