Motori24

Ferrari ibrida, pronta al debutto al Salone di Ginevra

  • Abbonati
  • Accedi
ECOSUPERCAR

Ferrari ibrida, pronta al debutto al Salone di Ginevra

Dalla Formula 1 alla formula green. Per la Ferrari questi sono giorni importanti e se l'attenzione dei media è tutta (giustamente) per la nuova F10 che guideranno Felipe Massa e Fernando Alonso, non è passata però inosservata una conferma a firma del presidente Luca Cordero de Montezemolo. Conferma che riguarda la già tanto discussa serie 599 ibrida, prototipo derivato dalla serie 599 GTB Fiorano e che dopo il battesimo al Salone di Ginevra, il prossimo marzo, pare possa poi ufficialmente debuttare sul mercato. Le tante indiscrezioni degli ultimi 12 mesi hanno quindi trovato concretezza e stando a quanto è trapelato da Maranello la 599 bimotorizzata manterrà il propulsore V12 e integrerà il sistema Kers (quello adottato sulle vetture di F1) per il recupero dell'energia cinetica. La supercar ecologica del Cavallino rampante è stata annunciata come un grande salto innovativo nel futuro da Montezemolo e per quanto concerne le "prestazioni ambientali" si parla di un risparmio di consumi di carburante nell'ordine del 30%. Un primo passo verso quello che è il traguardo cui tutte le case automobilistiche europee dovranno raggiungere entro il 2012, e cioè ridurre i i livelli di emissione di CO2 dei loro veicoli ad almeno 130g/km. L'obiettivo Ferrari è quello di tagliare le emissioni di gas serra del 40% entro i prossimi due anni e quindi il bolide che sfilerà in vetrina a Ginevra va considerata a tutti gli effetti la prima risposta firmata Maranello nel campo delle sportive di lusso tutta potenza e design ma con un cuore ecologico.

(G.Rus.)

Formula 1, ecco la F10: la nuova Ferrari

© Riproduzione riservata