Motori24

Lamborghini, fatturato a quota un miliardo di euro

  • Abbonati
  • Accedi
MADE IN SANT'AGATA

Lamborghini, fatturato a quota un miliardo di euro

Lamborghini da record nel 2017. La casa di Sant'Agata ha registrato vendite in aumento del 10% rispetto all'anno precedente, passando da 3.457 a 3.815 unità consegnate in tutto il mondo. L'incremento segna una crescita per il settimo anno consecutivo, con numeri quasi triplicati rispetto ai livelli del 2010 (1.302 unità).
Per la prima volta nella storia dell'Azienda, il fatturato ha superato un miliardo di euro, passando da 906 milioni a 1.009 milioni (+11%).

Nonostante alti investimenti iniziali, Lamborghini è anche riuscita a raggiungere un solido risultato operativo positivo, confermando la stabilità del suo percorso di crescita. In vista del lancio sul mercato del suo terzo modello, il Super SUV Urus, nel 2017 il numero dei dipendenti è passato da 1.415 a quasi 1.600.
Lamborghini è un marchio globale e la sua distribuzione delle vendite è ben bilanciata nelle tre macro-regioni, ognuna delle quali rappresenta circa un terzo delle vendite mondiali. Tutte hanno segnato record storici nel 2017, contribuendo alla crescita delle vendite rispetto all'anno precedente: EMEA “Europa, Medio Oriente, Africa” (1.477/+18%), America (1.338/+4%) e Asia Pacifico (1.000/+9%).
Con 1.095 vetture, gli USA si confermano il primo mercato, seguiti da Giappone (411), Regno Unito (353), Germania (303), Greater China (265), Canada (211) e Medio Oriente (164). Le consegne hanno registrato un aumento significativo pressoché generalizzato, segnando traguardi storici a livello nazionale. Anche le due principali linee di modelli hanno dato il proprio contributo alla crescita complessiva, con risultati di vendita record: l'Aventador, il modello V12, è cresciuta del 6%, passando da 1.104 a 1.173 unità. Ancora più cospicuo è stato l'aumento delle vendite per il modello V10, la Huracán, che da 2.353 è arrivata a quota 2.642 (+12%).

Nel 2017 sono stati lanciati quattro nuovi modelli. Aventador S Coupé e Roadster definiscono nuovi parametri di riferimento in termini di tecnologia e performance sia su strada sia su pista. La nuova Huracán Performante, che combina nuove tecnologie ultraleggere, aerodinamica attiva con aero vectoring, setup dedicato per lo chassis, trazione integrale e un gruppo motopropulsore ulteriormente migliorato, ha conquistato numerosi record sul giro di importanti circuiti internazionali.
Con il nuovo suv Urus, presentato a Sant'Agata Bolognese a dicembre 2017, Lamborghini crea una nuova nicchia nel segmento del lusso, definendo un nuovo punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni e dinamica di guida, oltre a offrire design, lusso e una fruibilità quotidiana senza precedenti.

Il programma di investimenti strategici continui di Automobili Lamborghini, in linea con il lancio della Urus, ha visto raddoppiare le dimensioni e la capacità dello stabilimento produttivo. Il tutto è accompagnato da sistemi di produzione all'avanguardia (“Manifattura Lamborghini”) all'interno dei nuovi impianti e dall'impiego di nuove tecnologie nella sede di Sant'Agata Bolognese. Oltre all'ampliamento dello stabilimento (da 80.000 mq a 160.000 mq), la Urus ha determinato un incremento sostanziale della capacità produttiva e porterà l'Azienda a raddoppiare il numero di unità prodotte in un anno (più di 7.000), oltre ad avere determinato un incremento significativo del numero dei dipendenti, con la creazione di ben 500 nuovi posti di lavoro.
La casa di Sant'Agata conferma le prospettive positive per l'esercizio 2018. Con una gamma prodotto giovane e accattivante e l'ingresso nel crescente comparto degli SUV, Lamborghini imprime nuovo slancio alla crescita futura. In particolare, la commercializzazione della Urus, prevista dalla primavera di quest'anno, apre nuove dimensioni in termini di vendite, fatturato e redditività.

© Riproduzione riservata