Motori24

Pirelli con Luna Rossa alla Coppa America del 2021

  • Abbonati
  • Accedi

Pirelli con Luna Rossa alla Coppa America del 2021


Luna Rossa Challenge ha sottoscritto con Pirelli un accordo per realizzare una partnership che sarà finalizzata allo sviluppo di un progetto pluriennale. Pirelli e Prada saranno sponsor dell'imbarcazione italiana che parteciperà alla Coppa America del 2021.
Il progetto prevede, nel quadriennio 2018-2021, una serie di regate e attività varie che vedranno i due brand protagonisti. Nel 2019 si terranno nel Mediterraneo le prime due regate delle America's Cup World Series, mentre nel 2020 si svolgeranno altre tre regate tra Europa, Stati Uniti e Asia che si concluderanno a dicembre 2020 con la Christmas Race a Auckland.

Da gennaio 2021 avrà luogo, sempre ad Auckland, la Prada Cup, regate di selezione dei Challenger, seguita dalla 36a edizione dell'America's Cup Presented by Prada, prevista a marzo 2021. Luna Rossa è arrivata alla sua quinta partecipazione al Trofeo e in questa edizione è Challenger of Record, cioè il primo sfidante del team vincitore della passata edizione, Emirates team New Zealand. Patrizio Bertelli, presidente di Luna Rossa Challenge ha spiegato che «Pirelli rappresenta un partner ideale per affrontare la nuova sfida di Coppa America: la sua esperienza di oltre mezzo secolo ai massimi livelli mondiali negli sport ad alta tecnologia rappresenterà un asset di rilievo in seno al nostro progetto».
«Abbiamo sottoscritto questo accordo - ha aggunto Marco Tronchetti Provera, ceo di Pirelli - perché porterà il brand Pirelli in tutto il mondo. La Coppa America, come la Formula 1, è il trofeo velico più prestigioso, con una grande storia e tradizione. Incarna valori e si rivolge a un pubblico di appassionati che coincidono con quelli di Pirelli, consentendo di continuare ad alimentare la marca, rafforzandone il posizionamento nelle alte tecnologie con clienti in tutto il mondo e la sua relazione con i consumatori sia attraverso i canali tradizionali sia attraverso tutte le nuove piattaforme digitali».

© Riproduzione riservata