Motori24

Opel studia la macchina del futuro con il concept GT X Esperiment

  • Abbonati
  • Accedi
innovazione

Opel studia la macchina del futuro con il concept GT X Esperiment

Avviano ormai da tempo un provetto di risanamento che sta dando i primi risultati positivi, ma che va a pari passo con l'integrazione del Gruppo PSA di cui fanno parte alla Opel guardano anche avanti con l'obiettivo di anticipano quelli che saranno i loro modelli del futuro con un conceper GT X Experiment, un suv naturalmente, ma anche a propulsione elettrica e con tanto di sistema di guida assistita di Livello 3.

Lunga 4.063 mm la GT X Experimental prevede a bordo quattro sedili, cinque porte e un powertrain full electric con batteria agli ioni di litio da 50 kWh ricaricabile, fra l'altro, senza fili. Molte delle soluzioni previste sono legate alla natura di vettura sperimentale, ma lo stile in particolare potrebbe essere molto vicino alla futura vettura di serie.

Fra le linee guida del progetto c'è ad esempio che tutto il superfluo è stato eliminato con un processo di detox visivo che ha creato superfici fluide e in alcuni casi senza soluzione di continuità, come le linee di taglio tra i pannelli che sono state ridotte al minimo e, nel caso delle porte, nascoste da un elemento giallo e coincidenti con quelle di apertura del portellone dietro.
Le portiere che sono prive di maniglie e di specchietti, inoltre, si aprono a 90 gradi, agevolando così l'accesso al bordo anche grazie all'assenza di un montante centrale. E ancora gli sportelli posteriori sono incernierati sul retro. Nella parte bassa delle portiere sono presenti dei triangoli scontornati, uno dei quali integra uno schermo a Led esagonale che mostra all'esterno il livello di carica della batteria.

Dei particolari rivestimenti di gomma fanno poi sembrare molto più grandi i cerchi da 17” che integrano un logo elettronico che rimane fermo anche quando le ruote girano. Il parabrezza panoramico, infine, si estende fino all'altezza dei sedili posteriori, anch'essi sospesi come quelli anteriori e dotati di specialissimi speaker integrati nei poggiatesta

© Riproduzione riservata