Motori24

Gruppo Psa prepara l'assistente vocale per le auto. Arriverà nel…

  • Abbonati
  • Accedi
TECNOLOGIA

Gruppo Psa prepara l'assistente vocale per le auto. Arriverà nel 2020

Entro due anni con le auto del Gruppo Psa l'interazione sarà ancora più semplice grazie all'adozione di un assistente vocale marchiato Soundhound.

Il gruppo francese, composto dal Peugeot, Citroën, Ds, Opel e Vauxhall, ha siglato un accordo con Soundhound, start-up della Silicon Valley tra i maggiori attori nelle tecnologie di intelligenza artificiale e riconoscimento vocale del linguaggio naturale. La tecnologia si chiama “Deep Meaning Understanding” e il suo funzionamento sembra essere molto simile a quello dell'Mbux (Mercedes-Benz User Experience) introdotto dal Gruppo Daimler sulla nuova generazione di Mercedes Classe A e sul nuovo suv elettrico ECQ.

Nel caso dei francesi, si tratta di una tecnologia di intelligenza artificiale in grado di eseguire diversi compiti, come trovare in ristorante che soddisfi i criteri desiderati e attivare le varie funzioni della vettura. Nel 2020 quindi il Gruppo metterà a disposizione una nuova esperienza di dialogo uomo-macchina per incrementare la velocità d'interazione e contribuire ad aumentare la sicurezza di bordo.

© Riproduzione riservata