Motori24

Toyota richiama un milione di auto ibride: rischio incendio

  • Abbonati
  • Accedi
Coinvolte Prius e C-HR anche in Europa

Toyota richiama un milione di auto ibride: rischio incendio

Toyota ha annunciato il richiamo di circa un milione di auto, incluso il suo modello Prius ibrido a benzina, in Giappone, Nord America, Europa e altre regioni a causa di un problema con il cablaggio del motore che può portare a un rischio di incendio. Nel dettaglio, il richiamo riguarda 554mila auto circolanti in Giappone e 192mila negli Stati Uniti.
Il problema interessa veicoli prodotti in Giappone tra giugno 2015 e maggio 2018 e include la versione plug-in della Prius e il Suv compatto C-HR venduto in Giappone, Europa, Australia e altri Paesi. Il problema si può generare quando un

cablaggio che collega il motore delle auto alla unità di potenza si usura con il tempo; se la polvere si accumula sul cablaggio o sulla sua copertura, l'isolamento dei fili potrebbe consumarsi nel tempo a causa delle vibrazioni del veicolo. Questo può causare un cortocircuito con rischio di fumo e di incendio. Finora, si è manifestato solo in un caso in Giappone, provocando del fumo ma nessun danno alle persone.
Il problema, ha spiegato l'azienda, è dovuto all'assemblaggio delle vetture in alcuni impianti giapponesi.
Si tratta di uno dei più grandi richiami per le auto Toyota, escludendo quelli legati agli airbag prodotti da Takata. Nel 2016, Toyota aveva richiamato circa 2,87 milioni di auto, tra cui anche Prius, per una perdita ai serbatoi di carburante, e altri 1,43 milioni di veicoli, principalmente Prius, per gli air bag non prodotti da Takata.

© Riproduzione riservata