Motori24

A Parma nel week end del 29 e 30 settembre appuntamento con…

  • Abbonati
  • Accedi
fiere

A Parma nel week end del 29 e 30 settembre appuntamento con «Mercanteinauto»

Fiat 1100 Edna Hill
Fiat 1100 Edna Hill

Nel fine settimana del 29 e 30 Settembre, Mercanteinauto darà inizio alla settimana fieristica di Mercanteinfiera a Parma che si concluderà il 7 Ottobre. Mercanteinauto è una rassegna, ormai ben conosciuta, pensata per gli amanti delle quattro ruote e, in questa edizione, sarà incentrata principalmente sul marchio Ferrari; grazie al «Scuderia Ferrari Club» di Monticelli Terme (PR), che è riuscito a coinvolgere un gruppo di tecnici provenienti dalla Squadra Corse, sarà infatti possibile vivere in diretta le emozioni di un pit stop come quelli che siamo abituati a vedere in TV, dove un cambio gomme viene effettuato in meno di tre secondi e dove, spesso, si decidono le sorti di un Gran Premio. Oltre a questa assoluta primizia, sarà presente anche il simulatore ufficiale della Ferrari così da poter provare, volendo, le emozioni di una gara direttamente dal posto di guida.

La Ferrari rimarrà protagonista anche in Mercanteinfiera poiché in questo ambito sarà organizzata una mostra dedicata a Sergio Scaglietti che, per conto della Casa di Maranello, disegnò alcuni modelli entrati di diritto nella storia dell’automobile italiana e mondiale: la 250 Testarossa, la 250 GT California e la leggendaria 375 MM «Ingrid Bergman»; l’esposizione, dal titolo «Da lamiera a design: la maieutica di Sergio Scaglietti» è curata dal figlio Oscar e da Davide Toni della Toni Auto, apprezzato atelier di restauro per i purosangue del Cavallino; in mostra una 750 Monza ed una 250 Le Mans.

Grande attesa anche per l’inedito raduno, con annesso concorso di eleganza, riservato alle Ancma Vespa 400 della quale se ne prevede un buon numero di esemplari provenienti da tutta Europa; questa microvettura, una vera e propria «citycar ante litteram», fu progettata dalla Piaggio, presentata al Salone di Parigi nel 1957, ma poi non fu mai prodotta in Italia bensì in Francia; non pochi attribuirono tale sorte ad un intervento della Fiat preoccupata per la concorrenza che essa avrebbe potuto fare, se non gravata dalle tasse di importazione allora vigenti, alla debuttante «Nuova 500».

Tra gli innumerevoli gioielli che caratterizzeranno la due giorni di Mercanteinauto spicca anche la Fiat 1100/103 carrozzata dal tedesco Wendler ed appartenuta ad Edna Hill, funzionaria del consolato inglese in Baviera che molti oggi ritengono fosse un’agente segreto, tesi suffragata dalla presenza, sull’auto, di vani occultabili che la stessa signora Hill fece predisporre dalla Carrozzeria in sede di allestimento di questa sua vettura personale; la si potrà ammirare a Parma grazie alla Old Cars Collection che ne è l’attuale proprietaria.

© Riproduzione riservata