Motori24

Eicma 2018, caschi belli da vedere, sicuri da indossare

  • Abbonati
  • Accedi
DUE RUOTE

Eicma 2018, caschi belli da vedere, sicuri da indossare


Come ogni anno ad Eicma sono molti i produttori di caschi a presentare le loro novità. Se stile e materiali sempre più innovativi sono i punti chiave dei nuovi caschi in arrivo tra le fine di quest'anno e l'inizio del prossimo, non mancano anche alcune novità a livello tecnico.

Uno dei caschi che di sicuro desta più interesse è il Momodesign Aero, che mette sul piatto un design estramamente pulito ma soprattutto un nuovo sistema di movimento della visiera “patent pending” chiamato IVS integrato nel casco, per la precisione tra la calotta e lo strato di EPS. Eicma è l'evento scelto da Momodesign per presentare anche il primo casco integrale dell'azienda che prende il nome di Hornet. Il casco progettato per l'utente touring-stradale, ha una calotta realizzata in fibra composita proposta in due misure e due di EPS. La visiera è dotata di un bloccaggio rapido posto nella parte anteriore che riduce il rischio di aperture e chiusure accidentali. Gli interni sono realizzati in tessuto Sanitized Actifresh e sono ovviamente estraibili e lavabili. Hornet arriverà sul mercato a febbraio 2019 in quattro diverse varianti colore: nero opaco decal argento, grigio chiaro opaco decal argento, titanio frost/argento/nero decal bianco, giallo fluo/argento/nero decal bianco e costerà 249 la versione monocolore e 289 euro quella con grafica.

Nolan ha ideato e sviluppato N70-2 X, un casco nato per soddisfare le esigenze di quei motociclisti che utilizzano la propria moto in contesti sempre diversi quali la città o l'off-road, passando magari per un utilizzo più turistico. Questo particolare modello offre una mentoniera protettiva amovibile e una visiera ultrawide caratteristiche primarie che lo rendono uno dei primi caschi a poter essere definito polivalente. Altra novità è il sistema MVA (Magnetic Visor Assembly) che consente un assemblaggio della visiera estremamente rapido e intuitivo grazie alla presenza di magneti sia nella visiera stessa sia nel relativo meccanismo. Nolan N70-2 X può contare sulla doppia omologazione P/J, su una visiera ultrawide e un oblò particolarmente ampio e quindi compatibile con l'uso della maschera (anche a visiera montata e aperta). Disponibile nelle taglie dalla XXS alla XXXL ha un prezzo di 290 euro.
Punta ai “modulari” L'X.33 Canyon, nuovo top di gamma a marchio Givi, caratterizzato da un'estetica filante e grintosa, che potrà piacere ai possessori di maxi enduro stradali. A livello di design spicca im particolare frontino anteriore, controbilanciato da una compatto spoilerino posteriore, che nasconde l'estrattore del sistema di aerazione, che comprende anteriormente due prese (frontale e sulla mentoniera) regolabili in funzione del flusso d'aria. L'interno, realizzato in tessuto anallergico, è totalmente removibile e predisposto per accogliere un interfono. Questo nuovo modulare è disponibile in tre versioni grafiche (linea Layers) e nel classico nero opaco (linea Solid Color).

Sempre per il mercato degli “apribili” è la proposta dell'azienda italiana Caberg con il nuovo modello Levo. Tra le sue peculiarità spicca la presenza di una visiera molto ampia, che consente di avere una visuale pari a 82°, che risulta molto utile quando è necessario guardare la strumentazione di bordo con la mentoniera abbassata e quindi in modalità integrale. Levo è omologato P/J ed è disponibile con calotta realizzata in carbonio (versione Levo Carbon) o in mix di tre fibre, ovvero carbonio, Kevlar e vetro. Spicca il doppio rotolo a protezione del collo che riduce i fastidiosi tremolii quando si viaggia ad alta velocità, mentre è da segnalare la presenza di serie della lente anti appannamento Pinlock Max Vision. Levo Carbon è in vendita a partire da 480 euro.

Hacker e Solo sono i due nuovi caschi a marchio Blauer per i commuter urbani. Molto simili tra di loro i due jet dal design ricercato e accattivante si basano su una calotta in fibra di vetro dalle dimensioni ridotte e una doppia visiera antigraffio rimovibile. L'areazione interna è garantita dalla presenza di una presa sia nella parte anteriore sia in quella posteriore. Hacker si distingue da Solo per una fascia in PVC amovibile proposta nel colore nero o in giallo fluo per essere più visibili quando si sta in sella al proprio scooter. Entrambi i modelli saranno disponibili nei primi mesi del 2019 al prezzo di 200 euro.

Un casco jet pensato esclusivamente per il gentil sesso è lo Shark Nano Crystal che presenta una serie di cristalli Swarovski incastonati in due cerchi posti sul lato del casco. Oltra alla classica e ampia visiera, è offerto un visierino parasole, mente non manca una presa d'aria nella parte alta della calotta. Proposto in una calotta “slim fit”, in tre taglie (XS, S e M) e 5 colori di tendenza adatti ad un pubblico femminile è in vendita a 270 euro.

© Riproduzione riservata