Motori24

Eicma 2018, accessori per semplificare la vita dei centauri

  • Abbonati
  • Accedi
Moto

Eicma 2018, accessori per semplificare la vita dei centauri

Anche quest'anno a EICMA sono molte le aziende che hanno presentato una serie di accessori che hanno come unico scopo quello di rendere più confortevole la vita dei motociclisti. Una delle aziende più attive in questo campo è Givi, che quest'anno propone la nuova valigia laterale rigida V37 dotata del sistema di fissaggio Monokey Side. Ha una capienza di 37 litri, sufficiente ad ospitare un casco integrale, e un design ergonomico studiato per consentire al passeggero di posizionare le gambe sul pedalino in modo più naturale e senza essere infastidito dalla valigia. Il sistema di fissaggio a quattro punto Monokey Side è compatibile con i telai Givi PLX e PLXR e permette di togliere e installare la valigia molto velocemente, ma rimanendo sempre molto stabile quando si viaggia. La V37 può contenere bagaglio fino a 10 kg di peso ed è in vendita a 509 euro (la coppia).

Kappa Alpha Range AH200

Alpha Range è la nuova linea economica di borse proposta da Kappa. Tutti i modelli sono accomunati dall'alta resistenza ai raggi UV grazie all'utilizzo del poliestere come materiale principale, e sono anche dotate di inserti riflettenti, fondo antiscivolo gommato e cover impermeabile. Uno dei modelli più interessanti è la Alpha Range AH200, una borsa da serbatoio estensibile, con capacità che varia da 14 a 24 litri. Una cinghia di sicurezza consente di agganciarla allo sterzo, mentre una serie di cinghie removibili permettono di utilizzarla come zaino una volta scesi dalla moto. Il prezzo di questa borsa è in via di definizione.

Momodesign MD One Backpack

Md One Backpack è la novità 2018/19 di Momodesign che per la prima volta nella sua storia propone uno zaino pensato per i moto-scooteristi urbani. Ha una capienza di 25 litri, può ospitare anche un laptop da 15”, ed è realizzato con un tessuto extralight impermeabile a 10.000 colonne d'acqua. Molto pratica la sacca porta-casco presente nella tasca superiore, che consente di fissare in tutta sicurezza il casco grazie alla presenza di un attacco estraibile. Nella parte inferiore dello zaino è inserita una cover waterproof di color argento con il logo dell'azienda catarifrangente. Una tasca posteriore, infine, consente di inserire un paraschiena. Proposto in quattro colorazioni con logo a contrasto, nero/logo bianco, verde militare/logo nero, blue/logo grigio e grigio/logo nero è in vendita al prezzo di 99 euro.

Bagster Loker

Bagster amplia la linea Daily Line con la nuova borsa da sella Locker. Ha una capacità di 4 litri, che diventano 9 estendendola mediante soffietto, ed è pensata per consentire il trasporto di oggetti che potrebbero risultare ingombranti, ma sono di uso quotidiano come il blocca disco, la catena, gli indumenti anti-pioggia e così via. Pesa solo 650 g e può essere agganciata indifferentemente alla sella, al portapacchi o ai lati della moto. È in vendita al prezzo di 50 euro.

Accessori Hi-Tech
Ad Eicma non possono mancare anche una serie di accessori altamente tecnologici. Per proteggere la propria auto o il proprio scooter dai furti e per cercare di recuperarli nel minor tempo possibile, arriva l'antifurto GPS Trackting, sviluppato dall'omonima azienda italiana e che risulta molto diverso per alcune caratteristiche vincenti rispetto agli antifurto attualmente sul mercato.

Trackting

In primis, Trackting integra una SIM dati che non richiede alcun canone mensile e si connette in automatico al miglior operatore disponibile al momento sulla rete cellulare, garantendo una copertura totale sia in Italia, sia in Europa scegliendo la versione per l'estero. L'antifurto, dotato di GPS, è integrato in piccolo case anonimo, molto simile a quello dove sono inseriti i vari fusibili. Basta nasconderlo dove si vuole e questo funzionerà per circa 6 mesi senza nessun bisogno di ricaricarlo. Quando sarà necessario farlo si potrà utilizzare una normale power-bank. L'antifurto entra in funzione automaticamente non appena il proprietario si allontana dalla moto, grazie al tag wireless da tenere agganciato al portachiavi. Se la moto o lo scooter viene spostata o maneggiata, l'app Trackting (disponibile per iOS e Android) invia automaticamente un allarme tracciando la posizione del motociclo su una mappa visibile tramite l'applicazione. La precisione del GPS è di 5 metri, il che garantisce la massima affidabilità per avvertire le forze dell'ordine. Questo si possono chiamare direttamente tramite toccando una specifica icona presente sempre nell'app. La versione “base” con copertura del territorio italiano è disponibile a 199 euro mentre quella estesa a tutta costa 249 euro, acquistabili tramite il sito www.trackting.com e a breve su Amazon Prime.

GARMIN zumo396LMT-S

Garmin presenta il nuovo navigatore GPS zūmo 396LMT-S con mappa stradale europea che copre ben 46 Paesi. Si basa su ampio schermo touchscreen da 4,3”, che non teme la luce diretta del sole, rimanendo sempre ben leggibile anche in questa condizione. Gli ampi pulsanti personalizzabili consentono di utilizzarlo impostando le opzioni che più vengono utilizzate in base alle proprie esigenze. Non teme schizzi di carburante, acqua o sole cocente. Tra le funzioni spicca la Incident Detection Messaging che permette di associare allo zūmo 396LMT-S uno o più contatti contenuti nella rubrica del proprio smartphone, a cui viene inviato un SMS con le informazioni sulla posizione GPS in caso di incidente per essere prontamente soccorsi. Si connette via bluetooth a caschi con auricolari dotati di tale tecnologia per avere sempre chiara la voce guida, ma anche per essere utilizzato come dispositivo vivavoce per chiamate telefoniche. Garmin zūmo 396LMT-S è disponibile al prezzo di 400 euro.

Midland BT MESH

Due le novità proposte da Midland. La prima è il nuovo sistema interfonico BT Mesh, che si basa sulla tecnologia MMC (Midland Mesh Conference) che consente di parlare contemporaneamente con un massimo di 10 persone in full-duplex e addirittura 99 motociclisti in modalità walkie-talkie sempre che siano nel raggio di un chilometro. Midland BT Mesh si può abbinare a qualsiasi interfono della stessa azienda via bluetooth ed e compatibile con interfoni di altre marche che supportano la funzione Universal Intercom. Il prezzo di questo interfono è in via di definizione e sarà disponibile dalla prossima primavera.

Midland Bike Guardian

Con il modello Bike Guardian Midland è la prima azienda a proporre una dash cam pensata per essere utilizzata in moto. Leggera e dal design compatta, si attiva appena si accende il proprio motociclo e conclude la registrazione quando si arriva a destinazione e si spegne la moto. Registra immagini in qualità Full HD e riprende con un'angolazione di 120° rispetto a dove viene posizionata. La batteria al litio garantisce due ore di autonomia, se la si vuole utilizzare come action cam, visto che in modalità dash cam viene alimentata da un cavo “waterproof” da collegare direttamente alla batteria della moto. È disponibile al prezzo di 119 euro.

© Riproduzione riservata