Motori24

Tesla Model 3, ecco quanto costa in Italia: si parte da 60mila euro

  • Abbonati
  • Accedi
AUTO ELETTRICHE

Tesla Model 3, ecco quanto costa in Italia: si parte da 60mila euro

La Tesla più accessibile a listino, la Model 3, è in versione in Italia nella versione Dual Motor a trazione integrale con batteria Long Range con un'autonomia di 544 km ad un prezzo a partire da 59.600 euro.
Tutti gli acquirenti italiani che l'avevano già prenotata saranno contattati da Tesla per poter configurare secondo le proprie esigenze la vettura nelle due sole versioni: la Dual Motor come detto o in alternativa nella variante Performance che è disponibile ad prezzo di poco superiore, 70.700 euro, ma offre un'autonomia di 530 km e prestazioni superiori: da 0-100 kmh in 3,7 secondi mentre la velocità di punta è di 250 kmh. Sulla Performance sono, inoltre, di serie uno spoiler in fibra di carbonio nella parte posteriore oltre a dei cerchi in lega da 20”, la pedaliera in alluminio e un impianto frenante ad alte prestazioni con pinze rosse.
E veniamo alle opzioni previste per gli interni: si può scegliere fra una eco pelle nera o bianca, mentre ogni modello ha i sedili anteriori riscaldabili e regolabili in elettrico, oltre ad offrire standard quattro porte Usb, l'impianto audio premium a 14 speaker, il tetto di cristallo oscurato e gli specchietti retrovisori esterni regolabili e ripiegabili elettricamente. Insomma ditutto e di più.

Sempre all'interno al centro della plancia c'è un impianto di infotainment con schermo da 15” che serve anche per controllare la maggior parte delle funzioni dell'auto oltre che a monitorare la velocità. Inclusa nel prezzo e per tutto il primo anno, anche la Premium Connectivity che consente di consultare le mappe satellitari con inclusi la situazione del traffico, ma anche di accedere a tutti gli aggiornamenti del sistema e a Spotify.
Per quanto riguarda la dotazione di sistemi di assistenza alla guida, sulla Model 3 sono di serie la frenata automatica di emergenza e il sistema che allerta in caso di imminente collisione. La nuova Model 3 è, inoltre, offerta in cinque diversi tonalità: oltre al nero che è di serie, è offerto sia il grigio che il blu con un sovrapprezzo di 1 600 euro, mentre il bianco costa 2.100 euro e, infine, il rosso è disponibile a 2.700 euro. Di serie la vettura di accesso alla gamma Tesla prevede di serie dei cerchi di lega da 18” o da 20” per la Performance, mentre a richiesta e pagando 1.600 euro in più, sono disponibili anche dei cerchi sportivi da 19”.

La nuova Model 3 dispone di serie anche dell'hardware per il funzionamento del sistema Autopilot, mentre con 5.400 euro in più è offerto l'Enhanced Autopilot che permette alla vettura sia di mantenere la corsia di marcia che la distanza dalle altre vetture che la precedono.
Il pacchetto offre anche l'assistenza per il parcheggio in automatico e consente di manovrare la vettura dall'esterno sia pureper brevi tratti specie nei posteggi più stretti. Tutti i clienti italiani della Model 3 potranno, inoltre, usare per recuperare energia i Supercharger, ma le ricariche non sono gratuite, ma a pagamento.
La vettura dispone di un connettore che è integrato nel gruppo ottico sinistro nella parte dietro, ma rifornisce di energia le batterie dalle colonnine di altri operatori, oltre naturalmente alle prese del tutto tradizionali dell'utenza domestica.

© Riproduzione riservata