Motori24

Harley-Davidson svela due nuovi concept elettrici. Zero emissioni e…

  • Abbonati
  • Accedi
MOTO ALLA SPINA

Harley-Davidson svela due nuovi concept elettrici. Zero emissioni e zero decibel

Harley-Davidson punta sull'elettrico. La Casa di Milwaukee prende atto dei cambiamenti di mobilità e, nonostante i puristi vogliano il sound tipico, propone due ruote a zero decibel. Le ultime novità riguardano due concept di veicoli elettrici leggeri presentati agli X Games 2019 di Aspen.

Approccio elettrico alla due ruote
Facendo seguito alla moto elettrica LiveWire pronta per la produzione, i due concept di veicoli a due ruote anticipano un nuovo capitolo in chiave elettrica della storia Harley-Davidson, che continuerà con un approccio innovativo ai temi del trasporto e della tecnologia, sempre vestiti di uno stile e un design evocativi. Ma senza l'iconico rombo delle moto americane.

I due veicoli uniscono l'esperienza maturata dal marchio alla tecnologie elettrica, dando la possibilità anche a chi non ha la patente motociclistica di poterle guidare. Si punta quindi a una facilità di guida eliminato frizione e cambio. Inoltre, con il con il contenimento del peso, ciascuno dei due concept è stato realizzato per garantire agilità, maneggevolezza e facilità d'uso. La motorizzazione elettrica, con la sua accelerazione istantanea, è d'altra parte in grado di fornire quella emozione di guida che serve a ravvivare l'utilizzo quotidiano del veicolo. La batteria è stata studiata per essere rimossa e trasporta con facilità e ricarica con una normale presa di corrente.

Verso i nuovi centauri
La strategia di Harley è di mostrarsi competitiva anche nell'elettrico per formare la prossima generazione dei centauri del marchio.
Il progetto “elettrico” è iniziato nel 2014 con il progetto Project LiveWire. Da allora, sono state raccolte le opinioni dei motociclisti e intrapreso un processo di ricerca costante, progressi nella progettazione e migliorie tecnologiche. Per agevolare la ricerca è stato inaugurato un nuovo stabilimento di Ricerca e Sviluppo nella Silicon Valley in California per progettare, sviluppare e creare ulteriori modelli elettrici.

Risale allo scorso anno l'annuncio del concetto “More Roads to Harley-Davidson” con il quale ha definito una visione che include nuovi prodotti in nuovi segmenti del mercato, un accesso più facile e ampio al mondo delle due ruote e un rafforzamento della rete dei concessionari. Tale annuncio conferma che Harley-Davidson intende investire nel processo di elettrificazione delle moto e dei veicoli a due ruote. I due concept presentati, insieme alla moto LiveWire elettrica di produzione, sono la prova concreta di tale visione e annunciano un ampio portafoglio di veicoli elettrici a due ruote progettati per affermare l'azienda come protagonista della mobilità elettrificata nei prossimi anni e ispirare nuovi motociclisti e nuovi modi di guidare.

La futura offerta Harley-Davidson in chiave elettrica sarà articolata su uno spettro di modelli i cui prezzi varieranno da qualche migliaia di euro fino alla punta di diamante costituita dalla moto elettrica LiveWire che costerà circa 34mila euro.

© Riproduzione riservata