Motori24

Porsche Cayenne Coupé, l’abbiamo vista in anteprima. Ora il…

  • Abbonati
  • Accedi
debutto

Porsche Cayenne Coupé, l’abbiamo vista in anteprima. Ora il suv diventa sportivo

La Porsche Cayenne Coupé è pronta al debutto sul mercato. Prima dell’arrivo in concessionaria previsto a fine maggio, siamo andati a Stoccarda per conoscere la proposta firmata Porsche nell’esclusivo segmento dei suv coupé ad alte prestazioni. Rispetto alla versione da cui deriva, la nuova Cayenne Coupé cambia radicalmente a partire da metà vettura grazie alla zona posteriore dal taglio sportivo, dal tetto caratterizzato dalla doppia gobba e dall’alettone regolabile. Oltre all’aspetto più aggressivo migliora sul lato dinamico, montando dotazioni come il maxi tetto in fibra di carbonio e un assetto ribassato.

GUARDA IL VIDEO / Nuova Porsche Cayenne Coupé al debutto. Ora il suv diventa sportivo

Nuova Porsche Cayenne Coupé

Più larga e più bassa. La nuova Porsche Cayenne Coupé si fa notare per la linea del tetto che si inclina in modo deciso. Questo effetto viene sottolineato da uno spoiler sul tetto abbinato a una nuova ala posteriore adattativa, integrata nel sistema Porsche Active Aerodynamics (PAA). Lo spoiler si estende fino a 135 millimetri a velocità dai 90 km/h in su, incrementando la pressione di contatto sull’asse posteriore, mentre il sistema PAA provvede contemporaneamente a ottimizzare l’efficienza. Cambiano anche le misure, a partire dal tetto ribassato di 20 millimetri e dalle fiancate allargate di 18 mm.

Nuova Cayenne Coupé 2019, tetto in vetro o in carbonio

La nuova Cayenne Coupé monta di serie un tetto fisso panoramico in vetro che si estende su una superficie complessiva di 2,16 metri quadri. Una variante del tetto sagomata in carbonio è disponibile come optional. Il tetto in carbonio è disponibile con uno dei tre pacchetti sportivi ultraleggeri. I pacchetti sportivi includono inoltre gli equipaggiamenti Sport Design e nuovi cerchi GT Design da 22” con peso ridotto, rivestimenti centrali dei sedili in classico tessuto a quadri e dettagli in carbonio e Alcantara nell’abitacolo. Nel caso della Cayenne Turbo Coupé, il pacchetto comprende anche un impianto di scarico sportivo.

Interni Porsche Cayenne Coupé

La nuova Cayenne Coupé, nella versione di serie, presenta un abitacolo per quattro persone con di serie due sedili indipendenti nella seconda fila. Anteriormente i nuovi sedili sportivi con regolazione a otto vie e poggiatesta integrati assicurano il massimo confort e un supporto laterale ottimale. In alternativa si può scegliere, senza costi aggiuntivi, la configurazione a cinque posti. Il portabagagli ha una capacità di 625 litri – ideale per un utilizzo quotidiano – che passa a 1.540 litri quando si abbattono i sedili posteriori (Cayenne Turbo Coupé: da 600 a 1.510 litri). Non cambia il pacchetto d’infotainment, con il maxi schermo a sviluppo orizzontale, connesso e compatibile con gli smartphone di ultima generazione.  Salendo a bordo si ha una sensazione di maggiore spazio, grazie alla seduta più bassa.

Porsche Cayenne Coupé Turbo

Al momento del lancio saranno disponibili due propulsori da 340 a 550 cavalli. La  Porsche Cayenne Coupé con motore sei cilindri turbo da 3 litri scarica a terra una potenza di 340 cavalli e una coppia massima di 450 Nm. Grazie al pacchetto Sport Chrono incluso nella dotazione di serie, l’accelerazione da 0 a 100 km/h  viene coperta in 6.0 secondi, che d

iventano 5,9 con i pacchetti sportivi ultraleggeri opzionali. La velocità massima è invece di 243 km/h. Passando alla più potente Cayenne Turbo Coupé, sotto al cofano troviamo il biturbo V8 da quattro litri con potenza pari a 550 cavalli e coppia massima di 770 Nm. La Cayenne Turbo Coupé accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e raggiunge i 286 km/h.

Porsche Cayenne Coupé, prezzi da 86.692 euro

Già ordinabile in concessionaria, la nuova Porsche Cayenne Coupé è commercializzata a partire da 86.692,00 euro per la Cayenne Coupé e da 151.230 per la versione Turbo Coupé. La dotazione di serie comprende accessori come il servosterzo Power Steering Plus sensibile alle variazioni di velocità, i cerchi in lega da 20”, il dispositivo Park Assist anteriore e posteriore con retrocamera, il sistema Porsche di regolazione elettronica degli ammortizzatori (PASM) e il pacchetto Sport Chrono.

© Riproduzione riservata