l’incontro in unindustria

Mozambico opportunità per le piccole imprese del settore gas e dell’industria mineraria

di Andrea Marini

1' di lettura

Una opportunità di investimento anche per le piccole imprese del Lazio, in un paese che sta attirando consistenti flussi di denaro grazie allo sviluppo di gasi naturale e del settore minerario. Con questo filo conduttore si è tenuto oggi, presso la sede di Unindustria a Roma, l'incontro “Country presentation Mozambico: opportunità, progetti e finanziamenti”, organizzato in occasione della visita in Italia da parte di una delegazione di imprenditori della CTA (la ‘Confindustria' del paese africano), guidata dal presidente, Agostinho Vuma.

Nel Lazio metà dell’import dal Mozambico
«Il Lazio – ha dichiarato Gerardo Iamunno, vice presidente di Unindustria con delega per Mercati Globali e Valorizzazione del Made in Italy – ha assorbito circa la metà di tutto l'export del Mozambico verso l'Italia. Nel 2016, l'import italiano di beni dal Mozambico è stato di quasi € 370 milioni, quasi la metà di questa cifra ( € 170 milioni) è stata importata dal Lazio».

Loading...

L’indotto e le piccole imprese
«Il Mozambico – ha concluso Iamunno – è uno dei paesi africani più strategici per le piccole e medie imprese, poiché gli ingenti giacimenti di gas naturale e la ricchezza mineraria del paese continueranno ad attrarre importanti flussi di investimenti stranieri, alimentando anche il relativo indotto e creando così opportunità interessanti anche per le PMI di quei settori ma non solo». All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, il vice presidente della CTA, Alvaro Massinga, il presidente della Camera di Commercio Mozambico-Italia, Simone Santi, e il responsabile per il Nord-Africa di Leonardo Finmeccanica, Guglielmo Cucchi.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti