ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcredito

Mps, piano da 2,5 miliardi e porta aperta ad aggregazioni

Il piano sarà ora trasmesso al Mef, che in qualità di azionista di riferimento (64%) dovrà formalmente avviare un confronto con Bruxelles

di Luca Davi

(REUTERS)

3' di lettura

Montepaschi vara come da attese un piano stand-alone che sottende un fabbisogno patrimoniale compreso tra i 2 e 2,5 miliardi. Ma lascia nel contempo aperta la porta all’aggregazione, soluzione che agli occhi del Mef (oltre che di Bce e Bruxelles) appare imprescindibile nonchè urgente per sistemare in via definitiva i problemi della banca senese.

Nell’attesa che si diradi la nebbia sul fronte politico come su quello finanziario (visto che il partner considerato in pole position, UniCredit, non ha ancora...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti