ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’intervista

Mps pronta per il risiko: «Dopo piano e aumento può solo creare valore»

Il ceo Luigi Lovaglio si dice pronto a guardare «con fiducia» al futuro del Monte. E sottolinea come Siena sia oggi a sconto rispetto ai competitor

di Luca Davi

5' di lettura

Banca Monte Paschi di Siena non è più «un problema sistemico» per l’Italia ma è anzi «padrona del suo futuro» e deve essere «un pivot del sistema bancario e del processo di consolidamento». Luigi Lovaglio, ceo della storica banca senese da febbraio 2022, è il manager che lo scorso ottobre ha condotto in porto l’aumento di capitale da 2,5 miliardi imposto dalla Bce per riportare in equilibrio gli indici patrimoniali dell’istituto. Processo dall’esito tutt’altro che scontato, più volte in bilico, complice...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti